menzogne Kiev nel DoNbass

terrorista sharia moderato Obama libero siriano? certo, lui è stato così moderato, che, in Siria si è mangiato 2 milioni di cristiani! ISIS è venuto dopo perché Erdogan e SALMAN si erano stancati di aspettare: e il loro impero califfato sharia ha fretta, perché, come ogni satanista culto che si rispetta, anche lui ha paura di Unius REI!!

gli USA sono molto generosi: loro sono sempre pronti ad aiutarti: da tutti i guai che loro stessi hanno creato: ed è in questo modo che: Babioni farisei USA: loro finiscono per rovinarti definitivamente e per rubarti quel poco che ti è rimasto! Infatti io ho sentito Bush 322 dire: " tanto peggio è per gli altri, tanto meglio è per noi!"
Bildenberg Farisei SpA Fmi GENDER DARWIN Talmud ideologia, loro SALVERANNO tutti i MAFIOSI, perché, sono loro la più grande mafia Nuovo Ordine Mondiale di tutta la storia del genere umano!

da estero i SHARIA FRATELLI MUSULMANI: ERDOGAN SALMAN: davano ordini a fratelli Kouachi sharia
L'UNICO GENDER CHE LA BIBBIA CONOSCE? è TALMUD SATANA SPA FMI: IDOLO DELLA GELOSIA! [ lol. king Salman così non dici che, io pesto soltanto i piedi a te!
amico mio! lol. king Salman SAUDI ARABIA SALAFITA SALAFITA: quel coglione di tuo frantello ABD sharia? lui è andato all'inferno al suo tempo, ma, tu credi a me: tu rischi di andare all'inferno, prima del tuo tempo, amico mio!
S.p.A. talmud 666 sinagoga Rothschild DISTRUGGE ISRAELE ancora un altra volta!
king Salman SAUDI ARABIA SALAFITA sharia 666 ] perché, tu e Rothschild, VOI avete acceso il fuoco ed io lo devo spegnere? SCOTTATEVI VOI LE MANI ADESSO!
========================
"Aereo inglese sfiorato da un missile su Sharm" ] quindi, voi volete credere che, in una zona, dove l'esercito egiziano finge di combatteere gli jihadisti, non esistono sensori e radar per intercettare movimenti nella atmosfera, ecc.. ecc.. le complicità dei salafiti in tutta la LEGA ARABA ONU AMNESTY SPA 322 NWO, tutti in Arabia Saudita rendono impossibile a questa organizzazione mafiosa islamica: MECCA idolo CABA: genocidio a tutti gli infedeli, di poter sopravvivere ai suoi crimini: contro il GENERE UMANO: un altro solo giorno di più! [ LONDRA - Lo scrive il Daily Mail nell'edizione on line: il 23 agosto scorso, due mesi prima dello schianto del volo Metrojet russo, un aereo di linea britannico è stato sfiorato da un missile mentre era in fase di atterraggio a Sharm El Sheickh. Secondo il quotidiano inglese, la notizia sarebbe stata confermata anche dal ministero dei Trasporti. Il velivolo della compagnia Thomson era partito da Londra Stansted e si trovava in vista dell'aeroporto egiziano quando il comandante si è accorto che stavano per essere colpiti dal missile. Il pilota ha attuato una manovra evasiva, piegandosi a sinistra ed evitando così il razzo che sarebbe passato a meno di 300 metri dall'aereo. L'atterraggio è avvenuto poi in sicurezza e i passeggeri, 189 in tutto, non si sarebbero accorti di quanto stava per accadere. I cinque membri del personale di cabina hanno saputo dello scampato pericolo solo dopo l'atterraggio. Al personale di volo, molto scosso per quanto era successo, sarebbe stata offerta la possibilità di passare la notte in Egitto, ma l'equipaggio ha scelto di tornare indietro, in Gran Bretagna, su un volo che sarebbe decollato dall'aeroporto di Sharm senza luci interne od esterne. A ulteriore conferma dell'episodio, scrive sempre il Daily Mail, ci sarebbero state anche alcune intercettazioni dell'Mi6 britannico nei confronti di alcuni capi dell'Is verso affiliati dello Stato Islamico nella penisola del Sinai. In queste intercettazioni, i membri dell'Is avrebbero spiegato agli uomini sul campo come lanciare il missile per colpire l'aereo dal basso. Nelle stesse conversazioni, riporta il quotidiano britannico, i capi dell'Is avrebbero anche annunciato che "qualcosa di molto grosso sarebbe successo nei giorni successivi". Secondo l'intelligence inglese, gli jihadisti si riferivano all'abbattimento di un aereo.
======================
WINDOWS ] tu hai fatto intenzionalmente un lavoro di merda [ che,doveva venire "Advanced systemCare" ad aggiustare!
===========================
 AL MASSONE COGLIONE! ] cerchiamo di essere razionali [ la Vera Chiesa Cattolica ha impartito circa 666 scomuniche contro la massoneria! ] NON LO HA MAI FATTO! ma, se avesse sconfessate, in qualche modo, le sue scomuniche, come la Chiesa Cattolica non si sarebbe dovuta: già, auto scomunicare da sola? è IMPOSSIBILE CHE UN MASSONE POSSA ENTRARE IN PARADISO, INFATTI, IO VEDO UNA SCHIERA NUTRITA, DI VESCOVI MODERNISTI SCENDERE ALLINFERNO CON VOI SENZA SPERANZA!
PAPA FRANCESCO ] come tu puoi ordinare PRESBITERO ("anziano") qualcuno che non ha chiara la sua identità sessuale? [ COME TU PUOI BRUCIARE IL VANGELO E MILLE ANNI DI STORIA DELLA CHIESA CATTOLICA, CON LA CASTRAZIONE COATTA DEI PRESBITERI DIOCESANI? CHE QUESTA è UNA STORIA del celibato obbligatorio, COSì VERGOGNOSA, così disumana, così criminale, CHE TI TRASFORMA IN un FENOMENO PIù ASSURDO DELL'ISLAM STESSO [ Lo psichiatra della Harvard Medical School, Martin Kafka, ha detto che l'omosessualità non è causa di abuso sessuale quanto piuttosto "un fattore di rischio probabile" che va ulteriormente studiato. Sta di fatto che nei casi di abuso sessuale nella Chiesa la grande maggioranza riguarda preti omosessuali che molestano maschi adolescenti. Per William Marshall, canadese, è tuttavia irrealistico pensare che i candidati al sacerdozio abbiano chiara la loro identità sessuale.

OBAMA SPA FED ] brutta troia di satana talmud agenda [ il tuo sistema massonico Merkel Bildenberg mi ha ucciso in questi ultimi 25 anni: 400 martiri cristiani innocenti, ogni giorno! ] SENZA CONTARE [ i 2 milioni di cristiani siriani che tu mi hai sterminato! ] SENZA CONTARE [ 1,2 milioni di cristiani iracheni, che tu mi hai sterminato! ] SENZA CONTARE [ il genocidio perfetto di tutti i cristiani del Kosovo ] e SENZA CONTARE [ tutti i massacri che i tuoi sauditi e turchi stanno facendo in Nigeria, Africa, ecc.. ecc.. CHE CREDI DEMONIO? [ tra un poco i martiri cristiani diventeranno complessivamente 120 milioni e sarai PROPRIO tu a fare venire il GiudiZio UNIVERSALE! ] io pretendo la distruzione di tutta la LEGA ARABA!

OBAMA 666 SPA Regime Bildenberg 322 SPA FED NWO ] la luce della GRAZIA non è mai brillata sulla tua vita, e presto verrà il momento il cui tu maledirai di essere stato concepito! TU SEI UNA FRODE ED UNA DISSIMULAZIONE TOTALE! TU SEI UN SACERDOTE DI SATANA!

OBAMA OSAMA HUSSEIN MAMA, OBANANA OBOMA OBAMO satana ] altro che civiltà, tu hai rovinato il genere umano! la tua società massonica è il satanismo! la tua SOCIETà regime Rothschild bildenberg, è tutta IN ROTTA DI CULO GENDER truffa DARWIN Sodoma, e tu sei BABILONIA LA PUTTANA SPA TROIA DI UNA TROIKA LADRA! tu hai condannato l'OCCIDENTE A BRUCIARE!
 =================
e i cecchini della CIA a MAIDAN, quali sono i loro nomi? ] in Ucraina e come in Palestina, se non si fanno finanziare la loro guerra infame? l'ECONOMIA collassa nel debito! E QUESTO DELITTO ENOMICO è STATO VOLUTO DAL: sistema massonico: FMI SPA ROTHSCHILD BILDENBERG Merkel TROIKA Obama GENDER: IL NUOVO ORDINE MONDIALE: QUINDI NON è COLPA DI KIEV o di: GAZA: SE SONO COSTRETTI A FARE IL TERRORISMO, come mestiere, PER ESSERE ANCORA PAGATI DA QUALCUNO nella CIA! [ Pubblicato il 05 nov 2015 [ Consiglio d’Europa boccia Kiev.“A Odessa polizia fu complice”. Ferma condanna da parte del Consiglio d’Europa per il modo in cui Kiev ha condotto le indagini sul massacro di Odessa del 2 maggio 2014, nel quale trovarono la morte ufficialmente 48 manifestanti filo-russi, uccisi da gruppi organizzati di squadristi neonazisti. Secondo un documento reso noto ieri a Strasburgo, su Odessa vi sono state da parte delle autorità ucraine gravi carenze nelle indagini, assenza di indipendenza degli inquirenti, coinvolgimento diretto della polizia nel massacro, complicità e inerzie da parte dei vigili del fuoco. E ancora presunti colpevoli sommariamente assolti per insufficienza di prove. Ventuno imputati condannati in blocco con un unico capo d’accusa.
“Date le prove della complicità della polizia nei disordini di piazza del 2 maggio 2014”, scrive il Consiglio d’Europa, “le indagini avrebbero dovuto essere condotte da un organismo indipendente dal Ministero dell’interno”.
Oltre a essere mancata l'indipendenza delle strutture inquirenti, secondo Strasburgo la suddivisione dei compiti tra le strutture è stata "inefficace e dannosa", con un numero insufficiente di risorse umane dedicate, negligenze e disattenzione nella conduzione delle indagini.
Lo stesso vale per l'inchiesta sull'intervento tardivo dei vigili del fuoco nell'incendio della Casa dei sindacati, iniziata dopo sette mesi dagli eventi, e condotta con un palese conflitto di interessi.
Segnalando le ripetute violazioni da parte di Kiev della Convenzione europea sui diritti umani, il documento del Consiglio d’Europa si conclude sottolineando come proprio “le carenze evidenziate abbiano minato la capacità delle autorità ucraine di stabilire le circostanze dei crimini di Odessa e di portare i responsabili davanti alla giustizia”
Ipotesi bomba su aereo russo. Da Londra stop ai voli.
L’Airbus 321 susso precipitato sabato scorso nel Sinai abbattuto da un “ordigno esplosivo a bordo dell’aeromobile”. Un’ipotesi data per “altamente probabile” dal Ministro degli esteri britannico Philip Hammond, che ha annunciato l’immediata sospensione di tutti i voli da e per Sharm-el-Sheik.
Per i passeggeri britannici già sul posto predisposta un’unità di crisi. Ma niente voli di ritorno né oggi né domani. Per predisporre il rientro in sicurezza ci vorranno giorni, fanno sapere da Londra.
L’ipotesi di una bomba a bordo dell’aereo russo posta da militanti dello Stato Islamico o di gruppi vicini all’ISIS, è largamente condivisa negli ambienti dell’intelligence statunitense, anche in assenza al momento di una presa di posizione ufficiale, ha rivelato ieri la CNN.
==================
la NATO MERKEL TR0ika Bildenberg Rothschild s.p.a. si preparano a reprimere ogni pretesa costituzionale dei popoli sovrani e autoderminati al destino della loro libertà, per non finire come schiavi del NUOVO ORDINE MONDIALE FED 666 FMI ] Chiusi nelle caserme ucraine, i paramilitari di Pravy Sektor e del battaglione Azov, infarciti di combattenti stranieri provenienti da mezzo mondo, invece affilano le armi: dopo un periodo nelle retrovie sono pronti a tornare al fronte. Tra di loro si trova di tutto, un melting pot che comprende nazionalisti ucraini, estremisti di destra, hooligan, mercenari di ogni tipo. Molti sono qui solo per "fare esperienza", dato che non sono previsti compensi ma solo un kalashnikov, il rancio e una branda. Anche questa è guerra. NOVOGRODIVKA (UCRAINA), 31 OTT - Incessanti e sempre più intensi i colpi dell'artiglieria risuonano da alcuni giorni nel Donbass, dove la tregua sembra resistere solo nelle parole della diplomazia mentre sul terreno il conflitto si è riacceso. A pochi chilometri da Donetsk si spara di tutto, secondo quanto constatato dall'ANSA sul posto: mortai, razzi, artiglieria pesante.

i cristiani o sono martiri, in qualche modo, oppure sono degli ipocriti la cui religione non vale niente! MA, SE TU SEI COSì VIGLIACCO DA NON VOLER MORIRE COME UN MARTIRE CRISTIANO, al punto che tu non sei stato chiamato a diventare un divinizzato Figlio di Dio! E se tu non hai corrisposto giuridicamente al "Patto Contratto" 1. Antica Alleanza per gli ebrei: ( TU NON HAI AVUTO UNA RELAZIONE DI AMICIZIA, CONTINUATIVA E PERSONALE CON DIO ) 2. Nuova Alleanza per i cristiani ( TU NON HAI AVUTO UNA RELAZIONE DI AMICIZIA, CONTINUATIVA E PERSONALE CON DIO )! poi, la tua unica possibilità di salvezza: è quella di confidare nella misericordia di Dio ( PERCHé SOLTANTO UN IDIOTA COME IL RE DELLA ARABIA SAUDITA, GIà ALL'INFERNO, PUò PENSARE CHE, UNA QUALCHE RELIGIONE PUò SALVARE LE PERSONE!), cioè, nella terza via, 3. che è la SALVEZZA PER MISERICORDIA! Ora, Dio JHWH holy, ha dato A me il potere di decidere, chi deve entrare nel Regno di Dio, e chi ne deve essere cacciato: nel giorno del Giudizio Universale: io giudicherò 120miliardi di persone! QUINDI, NO! NON C'è NESSUNA POSSIBILITà DI SALVARE GLI ATEI! MA, se io ti dico: "agnostico, musulmano induista, religioso ebreo cristiano, ecc.." SI, TU PUOI ESSERE SALVATO! io non dico questo per un atto di conoscenza, io lo dico semplicemente perché sono io che devo decidere se tu puoi essere o, SE TU non puoi essere salvato.. TUTTAVIA, QUESTO NON è UN ATTO POLITICO DEL MIO MINISTERO UNIVERSALE, PERCHé COME POLITICO, IO ANCHE SE POSSO PARLARE DI COSE SPIRITUALI! TUTTAVIA SONO FUORI GIURISDIZIONE PER POTERLO FARE: INFATTI NON è QUESTO IL CAMPO DELLA POLITICA! Ecco perché voi non vi trovate di fronte ad un profeta, ma voi siete di fronte al Governatore di tutto il REGNO di DIO!

voi dovrete soltanto a voi stessi la vostra morte! ] [ LEGA ARABA MERDA SHARIA DI SATANA ] io ti do 24 ore per rimuovere la sharia a livello mondiale! [ tu sei così bestia assassino, seriale: paranoico maniaco religioso, che, tu non ti sei mai posto la domanda: circa, il perché, ISRAELE non si sia dedicato a ben più importanti annessioni territoriali avendo vinto tutte le guerre! ] ed è questa la mia risposta [ ISRAELE NON HA UN PROBLEMA TERRITORIALE, MA HA UN PROBLEMA DI SICUREZZA: I SACERDOTI DI SATANA: NON POSSONO LASCIARE IL NUOVO ORDINE MONDIALE, SPA FMI, PER VENIRE IN MEDIO ORIENTE A METTERE A REPENTAGLIO LA LORO VITA: e poi, voi li costringete a fare i satanisti, poi, voi dovrete soltanto a voi stessi la vostra morte!

QUESTI CINQUE ANNI DI 30% GUERRA CIVILE SIRIANA? IN REALTà SONO STATI UN 70% DI INVASIONE JIHADISTA SAUDITA TURCA E USA ATTRAVERSO IL TERRORISMO ISLAMICO INTERNAZIONALE! e questo ha dimostrato al mondo intero, che senza brutalità, nessun regime islamico può mantenere il controllo del potere! DIRITTI UMANI E DEMOCRAZIA SONO INCOMPATIBILI CON IL SISTEMa ISLAMICO sharia, ECCO PERCHé LO OCCIDENTE è GROTTESCO QUANDO PRETENDE DI IMPORRE LA DEMOCRAZIA IN SIRIA CHE NON PRETENDE di imporre in ARABIA SAUDITA!

Certo per via della Sharia e del suo odio contro le profezie bibliche delle 12 Tribù di Israele, io ho castigato Assad, questo è vero, ma, io non lo ho mai abbandonato! PER TUTTO IL BENE CHE LUI HA FATTO AI CRISTIANI? IO GLI SONO DEBITORE!

ASSAD con tutto il suo amore e con tutta la sua disperazione, NON è RIUSCITO A PROTEGGERE I CRISTIANI, dai cannibali della CIA di OBAMA GENDER DARWIN SATANA SPA TALMUD ROTHSCHILD FMI NWO, ECC.., NONOSTANTE LE ENORMI PERDITE DI UOMINI E MEZZI: TUTTO SANGUE DI MUSULMANI INNOCENTI: versato: senza pentimento, per proteggere Chiese e Cristiani! PERCHé OBAMA, comunque. come lui si era prefissato, CON I SUOI TERRORISTI ISLAMICI: galassia jihadista: Obama è RIUSCITO COMUNQUE AD UCCIDERE TUTTI I CRISTIANI DI SIRIA ED IRAQ! ecco perché io sono con ASSAD!

NON ESISTE PER ISRAELE(ISACCO 666 SPA) UN NEMICO: PIù SPIETATO E MORTALE DI TALMUD FARISEI SATANA NWO 322 ROTHSCHILD S.P.A. BANCA MONDIALE (ABRAMO 666 SPA)! E LO OBIETTIVO DEI SACERDOTI DI SATANA ENLIGHTENED DA LUCIFERO, NON è NEANCHE QUELLO DI DISTRUGGERE ISRAELE, MA, DI TENERLO SUL FUOCO DEL MARTIRIO: UN PICCOLO BUCO DI CULO GENDER: SEMPRE PRONTO AD ESSERE SODOMIZZATO! LA CREAZIONE DI ISRAELE INVECE PER I ROTHSCHILD SERVE A RENDERE COLPEVOLE DI VOTO DI STERMINIO TUTTO IL GENERE UMANO! ecco perché pur potendo ISRAELE risolvere TUTTI i suoi problemi in una settimana: gli è stato ordinato di non farlo! Ecco perché pur avendo vinto vinto la guerra dei sei giorni gli è stato ordinato di ritirarsi: senza applicare annessioni territoriali che pure erano un suo diritto di conquista! QUINDI TUTTE LE NAZIONI DEL MONDO SONO I PEZZI DI MERDA CHE STANNO GIUSTAMENTE PER MORIRE!

per quanto può essere DRAMMATICA questa situazione? tuttavia, per me non esiste: UN VERO PROBLEMA IN PALESTINA! 1. io non so fino a che punto gli ISRAELIANI SAPRANNO ESSERE MASOCHISTI! ma, 2. la vera minaccia è QUELLA DELLA SHARIA, contro tutto il GENERE UMANO! PERCHé MENTRE ISRAELE è STATO PROGRAMMATO PER SOPRAVVIVERE A TUTTO: IL GENERE UMANO, INVECE: "NO"! TEL AVIV, 6 NOV - Tre israeliani sono stati feriti da colpi di arma da fuoco in due episodi distinti a Hebron in Cisgiordania. Due ragazzi, uno di 16 e uno di 19 anni, sono stati colpiti, il primo in modo più serio il secondo più lieve, mentre erano in visita alla Tomba dei Patriarchi. Un altro è stato invece ferito a Beit Anoun , vicino a Hebron. Le forze di sicurezza stanno setacciando la zona alla ricerca dei responsabili.

gli USA sono nemici di tutti e amici con nessuno! ] gli USA stanno trattando la EUROPA come uno zerbino! E questo per i nemici massoni farisei nemici di tutti i popoli è alto tradimento Merkel Bildenberg SpA FMI 322 NWO Tr0ika, è una brutta brutta storia che troverà il suo esito drammatico! [ WASHINGTON, 6 NOV - Il presidente degli Stati Uniti Barack Obama annuncerà a breve la decisione di respingere il progetto per l'oleodotto Keystone. A quanto si apprende l'annuncio da parte di Obama è previsto a breve alla Casa Bianca dopo un incontro con il segretario di Stato John Kerry. La decisione di respingere la richiesta di TransCanada per la costruzione dell'oleodotto - dal Canada al Messico e passando attraverso gli Stato Uniti- mette fine ad una disputa lunga sette anni

QUESTO ATTENTATO INFAME: è FISIOLOGICO, TIPICO DEL COMPORTAMENTO INFAME DI QUELL'INFAME DI MAOMETTO! è EVIDENTE CHE COMPLICITà CON LA IDEOLOGIA SALAFITA SAUDITA: è PRESENTE AI PIù ALTI LIVELLI GOVERNATIVI DI TUTTA LA LEGA ARABA: IO ORDINO ALLA RUSSIA DI UNIRSI A ISRAELE: PER FARE QUELLO CHE DEVE ESSERE FATTO NECESSARIAMENTE! ] [ Aereo Sinai: scatola nera, buio su cause. Tutti i sistemi funzionavano regolarmente, poi il nulla

NON CI SONO LE CONDIZIONI PER UN "accordo di pace" QUESTA GUERRA SEGNERà LA DEPORTAZIONE DI TUTTI I PALESTINESI IN SIRIA! ] IO HO OFFERTO LA MIA DESTRA ALLA LEGA ARABA: MA, LORO MI HANNO SPUTATO! IL LORO SANGUE RICADA CONTRO DI LORO! [ NEW YORK, 6 NOVEMBRE. Obama esclude che un accordo di pace tra israeliani e palestinesi sia possibile durante gli ultimi mesi del suo mandato. L'amministrazione Usa sottolinea come il presidente abbia elaborato "una valutazione realistica" della situazione in Medio Oriente, a pochi giorni dalla visita di Netanyahu alla Casa Bianca: l'obiettivo principale del faccia a faccia tra i due leader sara' discutere i passi necessari per evitare lo scontro tra israeliani e palestinesi in assenza di un'accordo di pace. Un pacchetto di aiuti militari prolungato nel tempo per cinque miliardi di dollari l'anno in modo da aiutare Israele a difendersi dall'Iran e da altre minacce regionali. Questo, secondo i media, uno degli obiettivi del premier israeliano Benyamin Netanyahu che domenica prossima partirà per gli usa dove lunedì dovrebbe incontrare alla Casa Bianca il presidente Barack Obama. Un faccia a faccia in un anno.

Amos Oz boicotta ambasciate Israele contro Netanyahu. Amos Oz HA SCELTO ROTHSCHILD ED IL SUO CONTO IN BANCA: IL SUO TRADIMENTO? VERRà PONDERATO! ] [ Amos Oz, uno dei maggiori scrittori di Israele e storico sostenitore del movimento pacifista, preferisce ormai "non essere invitato" ad eventi in suo onore nelle ambasciate di Israele "in seguito alla radicalizzazione della politica dell'attuale governo

non ho tempo da perdere con un fallito come te! https://www.youtube.com/channel/UCAsVBUO6eXu9k_A73fdimfA vft: se non combatti per la tua anima andrà distrutta all'inferno! Se riesci a fare un discorso di 10 parole almeno: poi, mi puoi parlare! NON HA NESSUNA IMPORTANZA, CIRCA TUTTO QUELLO CHE SATANA ROTHSCHILD TI PUò DARE IN QUESTO MONDO! NULLA POTRà MAI COMPENSARE IL VALORE DELLA TUA ANIMA

perché INDIA che ha ucciso a tradimento: i due pescatori cattolici: sotto il porto, ed ha dato la colpa ai fucilieri italiani, a tradimento di lealtà legalità ed amicizia, abbia dimostrato una così grande ostilità verso la ITALIA, questo rimane un mistero per me! e l'unica spiegazione razionale è quella che, INDIA non vuole condannare a morte tutto il Governo del Kerala con tutti i suoi complici
============================
Bush 322 Obama 666 Rothschild: voi non vi fate illusioni, io non ho lasciato al vostro Satana nessuna libertà di azione! Infatti, io ho sovranità su tutte le creature spirituali di Dio Onnipotente, anche sulle creature ribelli! ] [ PTV News 5 novembre 2015 - Consiglio d’Europa boccia Kiev. "A Odessa polizia fu complice" /user/PandoraTvChannel Pandora Tv Channel PandoraTV https://youtu.be/X_pmbZBhi0o Chi Kiev ha abbattuto l'aereo della MALESIA? dove sono le sue scatole nere: nel nero foro GENDER di Obama l'abominio? https://www.youtube.com/watch?v=X_pmbZBhi0o
QUESTO è UN CRIMINE DEL SATANISMO MASSONICO REGIME BILDENBERG FRANCESE: FECCIA NATO SPA FMI, CHE HA UN PRECEDENTE DRAMMATICO NEL CASO DELLE Mistral ] QUESTO SIGNIFICA SPUTARE SUI VALORI DI LEALTà, CHE LA FRANCIA DEVE A TUTTI I POPOLI! QUESTO PROFANA TUTTI I VALORI UMANI ED OGNI SENSO DELLA LEGALITà! QUESTA NON è SATIRA, ma è BULLISMO E CINISMO I NUOVI VALORI DELLA FRANCIA GENDER SCIMMIA DARWIN! a questo sfacelo disgrazia e vergogna ci hanno portato gli eredi del comunismo stile Boldrini Obama [ PARIGI, 6 NOV - Oltre alla vignetta sui pezzi dell'aereo che precipitano su un jihadista con la didascalia "L'aviazione russa intensifica i bombardamenti", il settimanale satirico francese Charlie Hebdo ironizza sul disastro nel Sinai con un disegno intitolato "il pericolo del low cost russo". La vignetta raffigura un teschio con la carcassa dell'aereo in fiamme e resti umani che dice "avrei dovuto prendere Air Cocaine". Immediata la reazione di Mosca che ha definito le vignette un "sacrilegio". http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/europa/2015/11/06/sinai-charlie-hebdo-ironizza-su-bombe_893812b7-b78d-4b49-938e-abf1dd1f4578.html

il bullismo, cinismo e sacrilegio di Charlie Hebdo, adesso non potranno più avere nessuna riabilitazione! QUESTO è IL SIMBOLO DELLA DERIVA DEL RELATIVISMO PORNOCRATICO USUROCRATICO: DI BUROCRATI MASSONI CHE GUIDANO EUROPA E SISTEMA BANCARIO OCCIDENTALE! [ http://www.ansa.it/webimages/img_457x/2015/11/6/5cdf42bbbdaa332c69b97aa37380c79f.jpg ] anche se la internazionale islamica SHARIA SALAFITA ha dimostrato di POTER portare il suo potenziale di morte LEGA ARABA Sharia in tutto il mondo! ] se la sharia non verrà abolita noi dovremo combattere contro la LEGA ARABA [ PARIGI, 7 NOV - Il coordinatore degli attentati che, hanno insanguinato Parigi all'inizio di gennaio dava i suoi ordini dall'estero ai fratelli Kouachi, autori della strage a Charlie Hebdo, e a Amedy Coulibaly, il killer del supermercato Hypercacher. Gli ordini arrivavano via Sms e i messaggi sono stati visti da giornalisti di Le Monde, che ricostruisce la dinamica degli eventi nella sua edizione del pomeriggio.
GENDER SCIMMIA DARWIN, USURAI ROTHSCHILD, NWO MASSONI S.P.A. TALMUD AGENDA, FED BCE FMI UE USA NATO BILDENBERG MERKEL TROIKA 666 "teschio e ossa" BUSH 322 KERRY Baal ufo GUFO ] voi non avete la più pallida idea, a quante persone voi avere trasformato la vita in una disperazione dell'inferno anticipata! VOI SIETE UNA INDUZIONE PERFETTA AL SATANISMO!
TUTTI possono essere Unius REI: e il mio trono? è gratis per tutti! ] la METAFISICA universale [ c'è chi pensa che Gesù di Betlemme sia una specie di pacifista che "alleva martiri cristiani" lol. mentre invece è di satana Rothschild Salman che, tutti dovrebbero avere paura! lol. ma, mai come in questo caso, proprio non bisognerebbe mai credere alle apparenze! IL MASSONE nell'inferno lui è come un fumo di satana.
=====================
i Governi tecnici, del regime Bildenberg, i Governi dei Governatori Banca Centrale, Governo sistema massonico dei partiti: sono tutti nella truffa MERKEL TROIKA crimine di alto tradimento contro la nostra Costituzionale sovranità monetaria: derubata, e noi non riusciremo mai a salvare l'ITaLiA dal baratro in cui sta cadendo! ] Spese per la casa, tre milioni di famiglie in difficoltà, Una coppia e sullo sfondo delle abitazioni. In arretrato con il pagamento delle rate del mutuo, dell'affitto e delle bollette
=====================
ma, questa è una verità che non può essere contestata: i musulmani hanno la teologia della sostituzione, che significa, che, loro hanno il diRitto di fare il genocidio, e di sostituire le religioni, ed di sostituire i popoli con il loro satanismo allah akbar morte a tutti gli infedeli! QUESTE PERSONE SONO CRIMINALI, ipocriti, in paranoia: maniaci dogmatici: E TU PUOI UCCIDERE OPPURE ESSERE UCCISO! NON C'è UN ALTRA POSSIBILITà! ] [ This week’s Torah portion is “Chayei Sara”, meaning “The Life of Sara” (Genesis 23:1–25:18). Although we learn much about Sara’s life, qualities, and virtues, the portion actually deals more with her death rather than her life.
Cave of the Patriarchs and MatriarchsSara dies at the age of one hundred and twenty seven and is brought to Hebron for burial. Well aware of the holiness of Hebron and the Cave of Machpela where Adam and Eve are buried, Abraham sought to acquire the Cave so that he could bury his wife Sara there, as well. One problem: The cave belongs to Ephron, the crook. Ephron didn’t want to sell the cave so he devised a scheme in which he tried to convince Abraham to take the Cave of Machpela for free! As a gift! But Ephron was one who was known to always take back gifts he had given, so Abraham didn’t fall for that one. Abraham didn’t want anyone to ever be able to claim sovereignty over the place that his wife would be buried, along with the Patriarchs and Matriarchs who followed that were buried there too.
So after further attempted scams, shenanigans, and negotiations, Abraham pays a handsome sum to Ephron in order to acquire the cave and the surrounding land, complete with witnesses and documentation. With this, Abraham established that Hebron would belong to the Jewish people for all eternity. If it’s so clear that Abraham and the Jewish people own Hebron – then why has Hebron been the site of so much tension? So much violence. Why was it that for over 1000 years Jews weren’t even allowed to enter the Cave of Machpela? Furthermore, have you ever noticed that it is the Cave of Machpela, the Tomb of Joseph in Nablus, and the Temple Mount in Jerusalem that are the most disputed pieces of land in Israel today?
The answer is simple. It is these three pieces of land that are not only belong to the Jewish people by Divine right, but they were individually purchased, as well. Abraham purchased Hebron, Jacob purchased Nablus, and David purchased Jerusalem. Our enemies just can’t stand legitimacy and they can’t stand truth. This is why it is these three places in Israel that are subject to the most troubles, tension, and violence — because our legitimacy over these places is even greater than our legitimacy over anywhere else in the Land.
No matter. Ultimately our claim to the Land of Israel is not due to any contracts or declarations – it is due to the Almighty God who created the world and decided for Himself which parts of it He wants to give to whom.
Shabbat Shalom from Israel! Rabbi Ari Enkin. Please ‘SHARE’ with your family and friends!
=================
i salafiti sauditi hanno cristallizzato gli orologi della storia a 1400 anni fa: ecco perché, noi stiamo vedendo di nuovo, tutti gli orrori e i massacri che l'ISLAM ha seminato lungo la sua storia maledetta di nazismo! ma, questa è una verità che non può essere contestata: i musulmani hanno la teologia della sostituzione, che significa, che, loro hanno il diritto di fare il genocidio, e di sostituire le religioni, ed di sostituire i popoli con il loro satanismo allah akbar morte a tutti gli infedeli! QUESTE PERSONE SONO CRIMINALI, ipocriti, in paranoia: maniaci dogmatici: E TU PUOI UCCIDERE OPPURE ESSERE UCCISO! NON C'è UN ALTRA POSSIBILITà! ] il vero delitto lo ha commesso lo ONU Amnesty quando non ha più preteso la osservanza dei suoi diritti umani fondamentali! DA ALLORA ONU HA SULLA COSCIENZA DI MASSONE: MILIONI DI CADAVERRI INNOCENTI martiri AMMAZZATI dallo ISLAM sharia! [ Porzione di Torah di questa settimana è "Chayei Sara", che significa "La vita di Sara" (Genesi 23: 1-25: 18). Anche se si impara molto sulla vita di Sara, le qualità, e le virtù, la parte in realtà si occupa di più con la sua morte piuttosto che la vita. Grotta dei Patriarchi e MatriarchsSara muore all'età di 127 e viene portato a Hebron per la sepoltura. Ben consapevole della santità di Hebron e la Grotta di Machpela dove Adamo ed Eva sono sepolti, Abramo ha cercato di acquisire la Grotta in modo che potesse seppellire la moglie Sara lì, pure. Un problema: La grotta appartiene ad Efron, il truffatore. Ephron non ha voluto vendere la grotta così ha ideato uno schema in cui ha cercato di convincere Abramo di prendere la Grotta di Machpela gratis! Come regalo! Ma Ephron era uno che era noto a prendere sempre indietro i regali che aveva dato, così Abramo non cadde per quello. Abramo non voleva che nessuno di essere sempre in grado di rivendicare la sovranità sopra il luogo che la moglie sarebbe stato sepolto, insieme con i Patriarchi e Matriarche che seguirono, che sono stati sepolti lì.
Così, dopo ulteriori tentativi di truffe, Shenanigans, e trattative, Abraham paga una bella somma per Ephron al fine di acquisire la grotta e il terreno circostante, con testimoni e la documentazione. Con questo, Abramo ha stabilito che Hebron sarebbe appartenuto al popolo ebraico per tutta l'eternità. Se è così chiaro che Abramo e il popolo ebraico proprio Hebron - allora perché è Hebron stato il luogo di tanta tensione? Tanta violenza. Perché è stato che per oltre 1000 anni gli ebrei sono stati nemmeno permesso di entrare nella Grotta di Machpela? Inoltre, avete mai notato che è la Grotta del Machpela, la Tomba di Giuseppe a Nablus, e il Monte del Tempio di Gerusalemme che sono i pezzi più controversi di terra in Israele oggi? La risposta è semplice. Sono questi i tre pezzi di terra che non appartiene solo al popolo ebraico per diritto divino, ma sono stati acquistati singolarmente, pure. Abramo ha acquistato Hebron, Jacob ha acquistato Nablus, e David acquistato Gerusalemme. I nostri nemici semplicemente non sopportano la legittimità e non possono sopportare la verità. Questo è il motivo per cui è questi tre luoghi in Israele che sono soggetti ai più problemi, la tensione e la violenza - perché la nostra legittimità in questi luoghi è ancora più grande della nostra legittimità su qualsiasi altra parte del Land. Non importa. In definitiva la nostra pretesa di Terra d'Israele non è a causa di eventuali contratti o dichiarazioni - è dovuta al Dio Onnipotente che ha creato il mondo e ha deciso per sé che parti di esso Egli vuole dare a chi.
Shabbat Shalom da Israele! Rabbino Ari Enkin. Si prega 'SHARE' con la famiglia e gli amici!
==========================
my JHWH ] noi non possiamo esimerci dallo distruggere la LEGA ARABA: tu guarda da un altra parte! [ come fa un terrorista sharia egiziano a dire: "perché, voi non mi aiutate contro il terrorismo sharia?" è chiaro, lui sta mentendo, perché è un traditore: dei russi, ed un assassino ipocrita: commerciante di schiavi cristiani dhimmi: cittadini inferiori! IL CAIRO, 7 NOV - "Alcuni Paesi europei non ci hanno fornito la cooperazione necessaria che noi avevamo chiesto per far fronte alla lotta al terrorismo e gli appelli che noi abbiamo inviato loro non sono stati accolti in modo serio". Lo ha affermato il ministro degli Esteri egiziano Shoukry.
======================
ovviamente non è facile trovare un musulmano che non sia un ipocrita, e quindi lui è da apprezzare! Perché, circa la ignoranza dei musulmani? questa è tutta colpa della loro corrotta religione! ] Muslim Cleric Clarifies Allegedly Peaceful Ruling, Says Killing Jews is ‘Mandatory’. A Jordanian cleric clarified his earlier ruling against killing Jews, explaining that Jihad is a binding duty, but it must be done at the right time in order to succeed. Asked to clarify his fatwa (Islamic ruling) that murdering Jews is not always permissible, Jordanian Sheikh Ali Hassan Al-Halabi stressed that killing “the evil…brothers of apes and pigs” is a “binding and mandatory duty.” Comments that he made last February online allegedly confused many of his followers, as he spoke against the random murder of Jews. In a new video that went online on Tuesday – translated by the Middle East Media Research Institute (MEMRI) – the Muslim leader clarified that Jihad (Holy War) is indeed “a binding and mandatory duty,” but that it must be done properly and at the right time in order to succeed. Although his original fatwa was broadcast “almost a year ago, it began spreading like wildfire a few days ago,” he said in the more recent video, explaining the need for clarification. Regarding the murdering of IDF soldiers, he asked, rhetorically: "How can we think that this leads to victory?" “The Jews are occupiers and plunderers," he stated. However, "the conflict with the Jews cannot just be won by those defenseless [Palestinians]. No matter how hard they try, they will not succeed." Jihad against the Jews is "incumbent on any Muslim country and upon any Muslim who accepts Allah as the Lord and Islam as his religion," Al-Halabi declared. "But there is a way of doing things.... “What we should really do is save our strength…for the right moment that is bound to come.” The time is not right, he said, because "Israel has America's back" and the Muslim people are divided. "We must prepare to uproot this enemy...from the brothers of pigs and apes," he continued. "But it cannot be done this way... It will only harm us." "We must be united," he concluded. By: United with Israel Staff. (With files from MEMRI) Un chierico giordano ha chiarito la sua precedente sentenza contro l'uccisione degli ebrei, spiegando che la Jihad è un dovere vincolante, ma deve essere fatto al momento giusto per avere successo. Alla richiesta di chiarire la sua fatwa (sentenza islamica), che l'assassinio degli ebrei non è sempre ammesso, giordano sceicco Ali Hassan Al-Halabi ha sottolineato che l'uccisione "il male ... i fratelli di scimmie e maiali" è un "legame e il dovere obbligatorio." I commenti che ha fatto lo scorso febbraio in linea presumibilmente confuso molti dei suoi seguaci, mentre parlava contro l'uccisione casuale di ebrei. In un nuovo video che è andato online il Martedì - tradotto dal Middle East Media Research Institute (MEMRI) - il leader musulmano ha chiarito che la Jihad (guerra santa) è davvero "un dovere vincolante e obbligatoria", ma che deve essere fatto correttamente e al momento giusto per riuscire. Anche se la sua fatwa originale è stato trasmesso "quasi un anno fa, iniziò a diffondersi a macchia d'olio a pochi giorni fa", ha detto nel video più recente, spiegando la necessità di chiarire. Per quanto riguarda l'assassinio di soldati israeliani, ha chiesto, retoricamente: «Come si può pensare che questo porta alla vittoria?" "Gli ebrei sono occupanti e saccheggiatori", ha dichiarato. Tuttavia, "il conflitto con gli ebrei non possono semplicemente essere vinta da quei indifesi [palestinesi]. Non importa quanto duramente si cerca, non ci riusciranno ". Jihad contro gli ebrei è "carico di qualsiasi paese musulmano e su qualsiasi musulmano che accetta Allah come il Signore e l'Islam come la sua religione," Al-Halabi ha dichiarato. "Ma c'è un modo di fare le cose .... "Quello che dobbiamo veramente fare è salvare la nostra forza ... il momento giusto che è destinato a venire." Il tempo non è giusto, ha detto, perché "Israele ha schiena dell'America" ​​e il popolo musulmano sono divise. "Dobbiamo prepararci a sradicare questo nemico ... dai fratelli di maiali e scimmie", ha continuato. "Ma non si può fare in questo modo ... E 'solo farci del male." "Dobbiamo essere uniti", ha concluso. By: Unito con Israele Personale (Con i file da MEMRI)
==================
my ISRAEL ] [ io ho spiegato perché in questi 66 anni di terrorismo, il concetto stesso dei due Stati non può funzionare ma, Obama e Kerry: sono due teste di legno: che, hanno il cervello incartapecorito. Se la ArABIA Saudita rimuove la sharia: si può vivere insieme, altrimente, tutti i palestinesi devono essere deportati in Siria! e tutta a LEGA ARABA deve essere deportata al cimitero! Obama Gives Up on Two-State Solution During his Term in Office
==============
Minister Skips Event with European Envoy in Protest of EU’s Labeling Israeli Goods WATCH: Muslim Cleric Clarifies Allegedly Peaceful Ruling, Says Killing Jews is ‘Mandatory’ Obama Gives Up on Two-State Solution During his Term in Office Tens of Thousands are Flocking to Hebron for Shabbat, Despite Terror Threats Arab-Israeli Mother of 7 Arrested for Espionage and Terror WATCH: First-Ever Noninvasive Brain Surgery in Israel Heals Patient ACT NOW! Are Social Media Sites and Companies Profiting from Terror? WATCH: Terror Strikes Crown Heights, New York Palestinian Soccer Tournament Named for Terrorist who Murdered 2 Israelis This Week in Israel’s History: Balfour Declaration Recognized Right of Jewish State in ‘Palestine’ Are Social Media Sites and Companies Profiting from Terror? Report More Pro-Terror Videos to YouTube – Get ALL of them Removed! Tell Facebook to Remove Page that Encourages Palestinian Terror Tell YouTube to Remove Videos that Encourage Terror Protest to BBC Over its Biased Reporting on Israel Protest US United Electrical Workers Union’s Support of Anti-Israel Boycott!
===================
non so a voi, ma, io vedo il segno di Caino sulla fronte di questi islamici nazisti sharia genocio culto teologia della sostituzione: sarà perché hanno studiato bene il talmud satanico, da cui è stato copiato il Corano con la aggiunta dei versetti: Vangeli apocrifi! ] [ Cleric Who Banned Killing Jews Sets Record Straight: Jihad against Brothers of Apes and Pigs a Duty. https://www.youtube.com/watch?v=f3aNS9cdUmU Pubblicato il 04 nov 2015In a video from February that has been circulating on social media platforms in recent days https://youtu.be/f3aNS9cdUmU Jordanian cleric Ali Hassan Al-Halabi said that killing Jews is not permissible, adding that the Jews "don't attack you if you don't attack them." On November 3, Sheikh Al-Halabi posted two lengthy videos in which he rebutted criticism by political rivals, especially from the Muslim Brotherhood. In the new videos, Sheikh Al-Halabi referred to Jews as "the brothers of apes and pigs" and said that Jihad against them is a duty, but that the Muslims are not up for the task right now, and must prepare first.
===================
A Muslim Woman Who Loves Her Country – Israel! Why America Needs Israel (you’ll be amazed!) What’s It Like to Experience Israel for the First Time? Caroline Glick Blasts Iran Nuclear Deal in Fiery Speech Hilarious Spoof Shows What Iran Thinks About the Nuclear Deal Israel – 100 Years in a Flash (Wow, Don’t Miss!) How a Passover Matzah Miracle Prevented Deadly Hamas Massacre Through the Eyes of an IDF Soldier Places of Israel View all Nachlaot – A Taste of the Old and New in Jerusalem Jerusalem’s Golden Gate: A Door of Promise for the Future Jaffa Gate: A Vibrant, Historic Landmark in Jerusalem, the Eternal Jewish Capital Go on a Great Israeli Road Trip from Tel Aviv to Haifa The Ayalon Institute: The Secret Munitions Factory That Was a Model of Bravery and Ingenuity Must See: Second Temple Model! The Ancient Ein Gedi Synagogue Is King David Really Buried on top of Mount Zion? Faces of Israel View all Saving the Future – Founders of Unique High School for Boys Recognize their Hidden Potential Shlomit Grayevsky Advises: Don’t Let Obstacles Stand in Your Way Menachem Traxler: Volunteer Extraordinaire Inspires Others Sivan Almoz Cares for Abandoned Babies Hebron’s Simcha Hochbaum is on a Mission to Educate Colin Abrams Began a New Life at 70 Doron Almog, IDF Hero Dedicated to Helping Weakest Members of Society Novelist Eva Etzioni-Halevy Takes Readers Back in Time .. Join more than United With Israel Latest News from IsraelView all Minister Skips Event with European Envoy in Protest of EU’s Labeling Israeli Goods WATCH: Muslim Cleric Clarifies Allegedly Peaceful Ruling, Says Killing Jews is ‘Mandatory’ Obama Gives Up on Two-State Solution During his Term in Office Tens of Thousands are Flocking to Hebron for Shabbat, Despite Terror Threats Arab-Israeli Mother of 7 Arrested for Espionage and Terror WATCH: First-Ever Noninvasive Brain Surgery in Israel Heals Patient ACT NOW! Are Social Media Sites and Companies Profiting from Terror? WATCH: Terror Strikes Crown Heights, New York Palestinian Soccer Tournament Named for Terrorist who Murdered 2 Israelis This Week in Israel’s History: Balfour Declaration Recognized Right of Jewish State in ‘Palestine’ Calls to Action View all Are Social Media Sites and Companies Profiting from Terror? Report More Pro-Terror Videos to YouTube – Get ALL of them Removed! Tell Facebook to Remove Page that Encourages Palestinian Terror Tell YouTube to Remove Videos that Encourage Terror Protest to BBC Over its Biased Reporting on Israel Protest US United Electrical Workers Union’s Support of Anti-Israel Boycott!Blog Spot View all Bibi’s Game: Talk Tough on Iran, Pass 1600 Pennsylvania Avenue, Collect $5 Billionby Gidon Ben-Zvi I Just Want to Shop in Peaceby Moshe Rothchild Kyrgyzstan Names Street in Honor of Boston Marathon Bomberby Gidon Ben-Zvi I Accuse!by Naphtali Perlberger The Unbinding Of Our Childrenby Hanna PerlbergerBecome a Blogger Our Projects View all Report More Pro-Terror Videos to YouTube – Get ALL of them Removed! Israelis Under Attack – Emergency Campaign 150,000 Americans United with Israel – Against Iran Deal Now is a Great Time to Plant the ‘First Fruits’ of Israel! UWI Calls to Action are Important – and Succeed!Living Torah View all Living Torah: Abraham Purchases Hebron – An Eternal Jewish City! Living Torah: Stand Up for Your Principles! God Promises the Land of Israel to Abraham’s Jewish Descendants What Was Noah’s Greatest Legacy? Why Did God Create the Rainbow? The First Rashi: Yes, it’s OUR Land! Living Torah: ‘And God Saw that it was Good’ Sukkot 2015: The Blood Moon Over Jerusalem! Sukkot and our Forefather Jacob: A Message for Generations A Lesson from the Lulav: Balancing Our Priorities
======================
Israele deve fare la guerra nucleare preventiva per non morire! ] [ chi è il padrone di ONU? quali sono le sue regole naziste di ingaggio? dove sono finiti i suoi diritti umani? poi, è CHIARO CHE NON POSSIAMO CHIEDERE AD UN MASSONE Fariseo Rothchild spa ISLAMICO usuraio bildenbeg troika Merkel E Bush 322 nwo di un SATANISTA GENDER, DI FARE GIUSTIZIA AD ISRAELE! Israele deve fare la guerra nucleare preventiva per non morire!
==============
ormai il popolo italiano è stritolato dalla delinquenza: come dalla usura bancaria: BANCHE CENTRALI SPA TRADIMENTO SOVRANITà MONETARIA, tutte cose già viste prima della ascesa del nazismo fascismo e tutte vissute prima della guerra mondiale! LA PIù GRANDE MINACCCIA PER QUESTO PIANETA SONO SEMPRE STATI I FARISEI ENLIGHTENED SPA BANCA MONDIALE CON IL LORO SISTEMA MASSONICO!
==============
ANCHE SE ISRAELE DECIDESSE DI FARE IL MARTIRE CRISTIANO? NON SAREBBE QUESTO, CHE RENDEREBBE MIGLIORE QUEL NAZISTA DELLA LEGA ARABA! ] GESù C'è GIà STATO ED HA PAGATO PER TUTTI I PECCATORI: I CAINO ASSASSINI! ADESSO PERò, SONO I PECCATORI CHE DEVONO MORIRE! ] E’ morto un gigante del pensiero cristiano: René Girard [ Si è spento ieri, 4 novembre, alla venerabile età di 91 anni René Girard, uno dei massimi pensatori viventi. Letterato, antropologo, esegeta, il lavoro di questo intellettuale ha spaziato per oltre 50 anni toccando moltissimi ambiti di ricerca che oggi coinvolgono moltissimi studiosi dalla psicologia, alla filosofia alle scienze politiche. Cristiano si convertì proprio mentre studiava i Vangeli e la Bibbia con la particolari lenti che egli stesso si era costruito mentre analizzava il genere romanzesco: la teoria mimetica e il capro espiatorio. Attraverso una idea inedita e scandalosa che distruggeva l’idea di una soggettività libera dai condizionamenti esterni, René Girard proponeva invece quella che ogni desiderio è in realtà il frutto di una mediazione con un modello che apparendoci come perfetto o migliore di noi ci indica cosa desiderare, nell’illusione che minore è la nostra distanza da quello che il modello desidera, minore è la nostra distanza da quella “perfezione”. In realtà tutto quello che questa imitazione produce da un lato “indistinzione” (si cerca di essere sempre più uguali) dall’altra la competizione (si desiderano tutti le stesse cose): l’esito finale è la violenza, quella cieca, apparentemente senza fine fino al momento in cui un “diverso”, un ultimo, un povero, uno straniero, un menomato, una persona qualunque che spicchi nella sua diversità rispetto al branco riesce ad attirare su di sé tutta la violenza e così facendo liberando – col suo sacrificio – l’orda dalla violenza fratricida. E’ il capro espiatorio, la vittima unica. Su queste due scoperte il sacro è tornato ad essere un campo di ricerca autonomo e addirittura centrale dell’esperienza umana: tutta la cultura proviene dal Sacro, ma è una cultura che si basa su un omicidio mai ammesso. Chi chiamerebbe Romolo assassino? La scoperta di Girard è che il mito e la storia di tutta l’umanità è piena di “Romoli” uccisori osannati per aver fondato la città o la comunità, ma che solo la Bibbia li chiama “Caino” restituendoli alla storia per quello che sono: assassini. La potenza disvelante della Bibbia sia nell’Antico che – in modo definitivo – nel Nuovo Testamento che sono un racconto che per la prima volta nella storia sono dalla parte della vittima e non del persecutore. E’ questa la grande rivoluzione giudaico-cristiana, è questa la molla dell’Occidente che è stato plasmato suo malgrado da questo messaggio oggi degradato ma affine e che ha prodotto la cultura dei diritti umani o del politicamente corretto, strumenti – abusati – che sono un riflesso dell’ansia della cultura occidentale di dare voce alle vittime, agli ultimi. Ma la potenza della proposta cristiana è proprio quella dell’imitazione senza violenza: Cristo si fa modello per l’umanità e si offre spontaneamente al martirio, spezza la violenza predicando e mostrando un amore assoluto, porgendo l’altra guancia, un gesto che alla luce delle scoperte di Girard ci colpisce con una forza enorme. Non il buonismo, ma la forza di spezzare coscientemente la catena della violenza continua (mimetica…) e in crescendo.
===========
dicono che Unius REI con la metafisica conosce tutti i misteri e tutta la scienza, ed è vero che per lui il mistero della S.S. Trinità non è un problema, ecc.. ecc.. ma, lol. circa i misteri di AdSense, lol. lui non sa nulla! lol. perché, questi ragazzi, prima mi pagavano ed ora non mi pagano più! lol.
King my SALMAN sharia: genocidio a tutti akbar ] io ammetto che io ho delle rare qualità: ma, circa informatica ed inglese? io sono proprio una rapa! QUINDI NON è PROPRIO IL CASO, CHE TU CON ME, CHE, TU DEBBA MATURARE QUESTO FORTE COMPLESSO DI INFERIORITà!
King my SALMAN sharia: genocidio a tutti akbar ] MI PIACEREBBE STARE CON TE su di una barchetta, COME DUE TRANQUILLI PENSIONATI, a pescare piccoli pesci, ED A CHIACCHIERARE DEL PIù E DEL MENO. LOL. [ MA, OVVIAMENTE, TU SAI PARLARE ITALIANO?
King my SALMAN sharia: genocidio a tutti akbar ] SONO I Sacerdoti di Satana della CIA, i cannibali sull'altare di Satana, quelli con i super poteri voodoo, che vanno dicendo in giro, che, io sono un uomo terribile e violento! ] MA, su DAI, QUALE PERSONA DI BUON SENSO POTREBBE CREDERE A SATANA, CHE LUI è IL PADRE DELLA MENZOGNA? [ io? io sono un uomo estremamente mite!
King my SALMAN sharia: genocidio a tutti akbar ] se, moglie scoprisse che io mi sono innamorato di quella signorina di ISRAELE? Quella sarebbe la goccia che farebbe traboccare il vaso della sua determinazione al divorzio! .. si lei dice dice dice. . ma, in realtà è innamorata di me, soltanto che non lo vuole mai ammettere!
King my SALMAN sharia: genocidio a tutti akbar ] tu conosci il proverbio che dice: "CHI TROPPO califfato sharia VUOLE nulla STRINGE?" DICIAMO LA VERITà, CON QUESTA TUA FISSAZIONE DEI SALAFITI WAHHABITI? ammettilo pure, devi ammetterlo: "tu un poco hai esagerato!"
King my SALMAN sharia: genocidio a tutti akbar ] non so se, tu hai una personalità magnetica, oppure se, tu sei un capo carismatico: oppure è il petrolio che è entrato nel cervello di: Amnesty ONU e Bildenberg, fatto sta che anche loro stanno facendo di tutto per gridare: "allah akbar morte a tutti gli infedeli!": ed infatti hanno distrutto quasi tutti i diritti umani e quasi tutte le prerogative democratiche: infatti, loro sono diventati il regime massonico Merkel l'anticristo troika!
King my SALMAN sharia: genocidio a tutti akbar ] "666 DEVE ESSERE anche sharia" [ Satana lo ha detto a Rothschild ] [ Rothschild, a sua volta, lo ha detto a Bush ] e Bush lo ha fatto dire per tutti i livelli della piramide massonico satanica [ ed è in questo modo che. anche OBAMA GENDER DARWIN la scimmia sodoma anale: che sta al livello più basso della Piramide di Nuovo Ordine mondiale, lo ha potuto sentire anche lui!
================
Benjamin Netanyahu ] questa la devi proprio sentire [ holy JHWH disse a Lucifero: "perché, il tuo volto è turbato? Unius REI lui è un bravo ragazzo!" ma, Lucifero SALMAN lui disse: "no! lui è soltanto un umano, questo non è possibile!" .. e poi, sono caduti entrambi, la loro corona? è nella polvere!
Benjamin Netanyahu ] e che motivo avrebbe potuto avere Lucifero per recriminare: contro Gesù di Betlemme: vero Dio e vero uomo? Non aveva nessun motivo per essere invidioso e geloso di lui: il CRISTO! LUCIFERO SI è ROVINATO PERCHé HA RECRIMINATO CONTRO DI ME contro di TE: E CONTRO LE CENTINAIA DI MILIONI DI UOMINI, CHE, COME noi, SONO stati PREDESTINATI ALLA DIVINIZZAZIONE!
ECCO PERCHé L'AMORE DI DIO PUò VINCERE LA MORTE! [ King my SALMAN & Benjamin Netanyahu ] questa è una storia vecchia in youtube: i sacerdoti di satana lo sanno: che, io ho aperto la divinizzazione a tutti coloro (qualsiasi popolo e qualsiasi religione) che faranno il cammino della mia umanistica METAFISICA RAZIONALE UNIVERSALE, e che cercheranno un rapporto personale di amicizia con JHWH: nel mio Tempio Ebraico? lo troveranno! il vero significato della Pianura piena di ossa: di Ezechiele37 è la chiamata alla divinizzazione! ] [ è terribile pensare che, anche un sacerdote di satana, che lui ha fatto tanti omicidi, ecc.. ecc.. che, lui possa essere perdonato e divinizzato: anche lui, ma, è proprio così, dobbiamo accettarlo per non essere riconosciuti come dei ribelli! IN REALTà L'AMORE VINCE LA LEGGE! ECCO PERCHé L'AMORE DI DIO PUò VINCERE LA MORTE!
[ King my SALMAN & Benjamin Netanyahu ] non è STATO mai detto che: " il topo gioca con il GATTO! " [ MA, io gioco con tutti: perché la mia forza è la più grande! ] ECCO PERCHé IO NON SONO UN PREPOTENTE!
============
la civiltà dei massoni GENDER DARWIN Merkel l'anticristo OBAMA SPA BUSH NWO ] Roma: uomo trovato morto in casa, è omicidio. Trovato in un appartamento in via dei Volsci presenta lesioni [ 50 AnNI FA IN ITALIA C'èRA un omicidio ogni tre mesi? oggi forse, ci sono 30 omicidi al giorno! ] la colpa di questo sfacelo è degli eredi ideologici del comunismo: e loro lo devono ammettere!



Impariamo dall'esperienza dell'Ungheria di Orban: fuori dall'euro, Banca Centrale dello Stato, credito alle imprese in difficoltà. vivere senza l'euro. Impariamo dall'esperienza dell'Ungheria di Orban: fuori dall'euro, Banca Centrale dello Stato, credito alle imprese in difficoltà. Non è uno scherzo. Se davvero oggi potessimo uscire da questa dannata Unione Europea, realizzata sulla moneta e concepita per il sistema finanziario e bancario, allora forse potremmo ritrovare la ricchezza perduta e la speranza imparando dall'esperienza dell'Ungheria. E invece no. Siamo qui a consumarci giorno dopo giorno, nell'attesa di un miracolo che non verrà. Eppure, non occorre andare all'altro capo del mondo per rendersi conto che un altro sistema è possibile, che non è tutto già scritto e che volendo fare qualcosa per il popolo italiano, questo si potrebbe realmente realizzare. Infatti, basterebbe spostarsi di qualche centinaia di chilometri e vedere cosa sta facendo in Ungheria il premier di destra Viktor Mihály Orbán.
Eletto alla guida del Paese sulla base di un risultato plebiscitario, Orban dall'aprile 2010 ha avviato una serie di importanti riforme e cambiamenti che stanno progressivamente giovando allo Stato ungherese.
Per quanto concerne l'aspetto occupazionale, questo che segue è il grafico del tasso di disoccupazione ungherese:
Il paragone con la condizione italiana è impietoso; il nostro PIL veleggia ampiamente sotto lo zero e la nostra disoccupazione si avvicina al 13%.
Ma quali sono state le riforme messe in campo da Orban che hanno permesso al Paese, non certo una potenza né militare né finanziaria di non affondare nella crisi come invece sta succedendo da ormai sei interminabili anni all'Italia?
Il Governo Orban si è insediato il 29 maggio 2010 ed ha immediatamente dato luogo alla realizzazione di un programma di governo che gli ha permesso di vincere le elezioni aggiudicandosi ben 263 seggi su 386. I provvedimenti più significativi sono stati:
1 - È stata scritta ed approvata una nuova Costituzione, entrata in vigore il 1º gennaio 2012, basata sulla centralità della famiglia, della tradizione, sull'etica e sulla religione cattolica.
2 – Sono state varate riforme in ambito scolastico, dell'informazione (ponendo una Commissione governativa di controllo televisivo) e della giustizia (mettendo il Consiglio Superiore della Magistratura Ungherese sotto il controllo del Governo).
3 – Ma soprattutto Orban ha varato la riforma della Banca Centrale Ungherese, fortemente osteggiata dall'Unione Europea. Oggi, la MNB è una persona giuridica che opera come una società per azioni. Il capitale sociale è costituito da una ( 1 ) azione nominativa, con un valore nominale di HUF 10 miliardi, cioè dieci miliardi di fiorini ungheresi. La quota di MNB è di proprietà dello Stato ungherese. Lo Stato ungherese azionista (di seguito l'Azionista) è rappresentato dal ministro del Bilancio, così come spetta allo Stato la nomina del Governatore della Banca Centrale. Contestualmente a ciò, il premier Orban ha ribadito di non voler aderire all'euro e di voler mantenere la valuta nazionale.
E tanto per chiarire la posizione del Governo ungherese riguardo l'Unione Europea, nel 2011 Orban durante il semestre di presidenza della UE riferì in Parlamento che: "Noi non crediamo nell'Unione Europea, crediamo nell'Ungheria, e consideriamo l'Unione Europea da un punto di vista secondo cui, se facciamo bene il nostro lavoro, allora quel qualcosa in cui crediamo, che si chiama Ungheria, avrà il suo tornaconto".
Queste sono le riforme, questo è parlare chiaro, questo è "pensiero ed azione", questo è Viktor Mihály Orbán .
L'esatto opposto di quel buffone che ancora oggi, in Italia, va prendendo tempo cercando di abbindolare masse di sprovveduti elettori, cui prima prometteva mari e monti nei primi 100 giorni e che oggi son diventati 1000. Noi non abbiamo scampo fintanto che avremo al Governo dei simili incapaci.
Ma cosa sarà successo al fiorino ungherese? Si sarà svalutato del 50%? E l'inflazione poi? Oggi gli ungheresi vanno a fare la spesa con la carriola piena di fiorini per comperare il pane?
Dal maggio 2010, data dell'insediamento del "reazionario" Orban, il cambio Euro / HUF è passato da 275 a 315 (quindi si è svalutato del 14%), mentre il tasso d'inflazione è passato dal 6% allo 0%. Ma come può accadere un fatto del genere!! Un Paese si svincola dalla Troika, decide di mettere la propria Banca Centrale al servizio del Governo e gli impone di prestare denaro alle aziende in difficoltà creando la moneta necessaria al corretto funzionamento dell'economia, dichiara di non credere nell'Europa, di non voler aderire all'euro, eppure il cambio non subisce alcun tracollo ed addirittura l'inflazione scende di 6 punti ????
Dobbiamo renderci conto della colossale marea di menzogne che i media conniventi, gli economisti pagati dalle istituzioni finanziarie ed i politici a libro paga delle grandi lobby, hanno raccontato ed insegnato in questi ultimi 30 anni.
Non esiste alcun automatismo tra inflazione e svalutazione, non c'è lo spettro della Repubblica di Weimar dietro ogni Paese che decida di creare moneta attraverso la sua banca centrale in autonomia, limitandone significativamente l'indipendenza e sacralità che, secondo tanti troppi economisti ciarlatani, dovrebbe rispondere del suo operato forse solo all'Altissimo!
E dunque, in conclusione, quando ci si chiede perché l'Ungheria oggi ha un'economia in forte crescita mentre noi, in Italia, siamo agonizzanti, la risposta viene dalla comparazione di questo ultimo grafico che attiene alla quantità di moneta M3 presente nel sistema economico.
Orban dimostra che un altro sistema economico è possibile; che è possibile porre il sistema bancario al servizio dell'economia reale e non il contrario; l'ultimo provvedimento, in ordine di tempo, con cui obbliga le banche commerciali presenti in Ungheria, tra cui Unicredit, a restituire alle famiglie ungheresi 3,2 miliardi di euro per aver applicato tassi eccessivi sui mutui, dimostra che se si volesse realmente perseguire il bene del popolo, questo si potrebbe fare .
Ci sarebbero ancora altri aspetti da riformare, primo tra tutti, realizzare una riforma organica del sistema bancario che impedisca alle banche commerciali di creare la moneta sotto forma di prestiti, ma il Governo ungherese è avviato sulla buona strada.
Purtroppo, in Italia siamo in mano a dei traditori della Patria, che antepongono l'interesse personale e del sistema finanziario, a quello degli italiani. Renzi, Letta, Monti, Draghi, Padoan, Prodi sono dei servi e ci stanno conducendo alla rovina. Pensare che non più tardi di qualche mese fa, il PD ha raccolto il 41% dei consensi alle elezioni europee, sulla base delle promesse di un esaltato piazzista, è davvero molto molto triste .
Forza ORBAN! Forza UNGHERIA! di Stefano Di Francesco 22/09/2014 SI SOPRATTUTTO SOVRANITà MONETARIA COME HA DETTO GIACINTO AURITI
=================================
Chiudiamo le frontiere e togliamo la cittadinanza italiana ai terroristi islamici
http://www.ioamolitalia.it/editoriale/chiudiamo-le-frontiere-e-togliamo-la-cittadinanza-italiana-ai-terroristi-islamici.html
(Il Giornale) - Se il nostro Governo vuole salvare l'Italia dall'onda lunga del terrorismo islamico che ha preso il sopravvento in Siria, Iraq, Libia, Nigeria, Somalia, Gaza e Afghanistan, mentre sta destabilizzando l'insieme del Medio Oriente, l'Africa sahariana e centrale, il Pakistan, il Sud-Est asiatico, l'Australia, il Canada, gli Stati Uniti, la Russia, i Balcani, l'Unione Europea a cominciare dalla Gran Bretagna, Francia, Germania, Spagna, Belgio e Olanda, deve assumere immediatamente tre provvedimenti:
1) Impedire il rientro in Italia di tutti i terroristi islamici con cittadinanza italiana o residenti nel nostro Paese.
2) Revocare automaticamente la cittadinanza italiana a tutti i terroristi islamici.
3) Porre fine all'infondata distinzione tra "jihadisti" e terroristi che viene fatta principalmente in Siria, prendendo atto che rappresentano indistintamente una minaccia immediata o latente per la nostra sicurezza.
Per comprendere appieno queste mie proposte bisogna avere innanzitutto la capacità culturale e fattuale di calarsi nel vissuto di chi è stato sottoposto ad un lavaggio di cervello trasformandolo da persona dotata di raziocinio e che ha a cuore la propria vita in robot della morte che risponde agli ordini di Allah impartiti nei versetti coranici e ai detti e fatti attribuiti a Maometto, concependo come massima aspirazione il "martirio" per aggiudicarsi il paradiso islamico.
In secondo luogo bisogna aver chiaro il fatto che l'arruolamento in un gruppo terroristico è come entrare a far parte di una setta segretissima, dove vi si accede con il solo biglietto di andata perché in nessun caso è consentito il tradimento.
In terzo luogo dobbiamo sapere che i burattinai del terrorismo, proprio per legare a sé in modo indissolubile i burattini, li accreditano come membri del gruppo con un barbaro battesimo del sangue facendo fare loro le crudeltà più atroci, come uccidere, sgozzare, decapitare, crocifiggere, partecipare al massacro nelle fossi comuni, trascinare i nemici legati alle macchine per i piedi fino alla morte, seppellire vivi donne e bambini, esibire con il sorriso le teste mozzate.
Ecco perché questi terroristi islamici sono destrutturati mentalmente ed affettivamente, avendo subito un terrificante trauma da cui non si riprenderanno mai, essendo affetti da psicopatie gravi che li renderanno a vita un pericolo per la società. Di loro non possiamo in alcun modo fidarci. Anche nel caso in cui dovessero mostrare segni di pentimento, lo farebbero solo per convenienza. Nella migliore delle ipotesi resterebbero tra noi come "dormienti" nell'attesa che arrivi l'ordine di attaccarci. Dobbiamo essere certi che riaccogliere chi disconosce del tutto il valore della sacralità della vita su cui si fonda la nostra umanità, significa far entrare dentro casa nostra il Cavallo di Troia che ci annienterà.
Quanto alla revoca della cittadinanza, già oggi l'Italia prevede la perdita automatica della cittadinanza a chiunque non ottempera "all'intimazione del Governo di abbandonare il servizio militare prestato presso un altro Stato". Ebbene questa norma può essere applicata nel caso del "jihad", inteso come "guerra santa", combattuta dai terroristi islamici al servizio di una entità straniera auto-proclamatasi "Stato Islamico dell'Iraq e del Levante". Il senso profondo di questa iniziativa è l'affermazione della cittadinanza come piena condivisione dei valori fondanti della nostra civiltà e l'assoluto rispetto delle nostre leggi.
Quanto alla necessità di prendere atto che non esistono "jihadisti" moderati, è sufficiente vedere la foto del 2011 che ritrae il senatore John McCain mentre parla a Ibrahim al-Badri, alias Califfo Abu Bakr Al Baghdadi, fondatore dell'Isis, alla presenza del comandante dell' "Esercito Siriano Libero", Salem Idriss. Questi estremisti islamici fanno parte della stessa filiera, svolgendo ruoli diversi o contendendosi il potere. Ma per noi sono indistintamente dei nemici acclarati.
Ultima raccomandazione al nostro Governo: non c'è più tempo per tergiversare. O passiamo subito all'attacco nell'interesse supremo dell'Italia o ci ritroveremo assediati dentro casa nostra da un nemico interno che spalancherà le frontiere per l'avvento del Califfato islamico globalizzato. di Magdi Cristiano Allam 22/09/2014
=====================
 Andrea Tedesco • 15 giorni fa
Quanto suggerito da Magdi Cristiano Allam mi pare una soluzione intelligente, una reazione naturale ispirata al buon senso, alla luce degli sviluppi recenti in Medio Oriente e della realtà della crescita del fondamentalismo islamico anche e soprattutto in Occidente.
L'esperimento del multiculturalismo è fallito. I musulmani accolti in Europa non si sono integrati, anzi si sono radicalizzati a livelli peggiori di quelli dei paesi d'origine.
Forse è già tardi per evitare che scorra sangue anche nelle nostre strade, ma non è troppo tardi per evitare la guerra civile o peggio.
Secondo un'autorevole indagine conoscitiva comparata ("Six Country Immigrant Integration Comparative Survey) del "WZB Berlin Social Science Center", la maggior parte dei musulmani che vivono in Europa, sebbene non tutti coinvolti direttamente nella Jihad e in azioni violente contro gli infedeli per ora, sono tutt'altro che "moderati", anzi ritengono che esista un'unica interpretazione del Corano, quella letterale, desiderano l'applicazione della Sharia in Europa e il ritorno alle "radici islamiche"
http://www.gatestoneinstitute.org/4092/europe-islamic-fundamentalism
Questi risultati sono in accordo con quelli di un altro studio relativo all'Olanda, secondo cui il 73% dei musulmani "olandesi" considerano gli Jihadisti dell'ISIS alla stregua di eroi.
============================
http://www.gatestoneinstitute.org/4092/europe-islamic-fundamentalism
Europe: Islamic Fundamentalism is Widespread by Soeren Kern
December 16, 2013 at 5:00 am
http://www.gatestoneinstitute.org/4092/europe-islamic-fundamentalism
Comment. A discussion paper published by the Germany-based Gustav Stresemann Foundation -- a think tank dedicated to the preservation and advancement of liberal democracy in Europe -- warns that national and international Islamic organizations are increasingly putting pressure on Western politicians gradually to criminalize any critique of Islam.
In a commentary on the study, the German newspaper Die Welt says the findings cast serious doubt on the unbridled optimism of European multiculturalists, who argue that Muslim citizens will eventually internalize the mindset of Western democracies.
The majority of Muslims in Europe believe Islamic Sharia law should take precedence over the secular constitutions and laws of their European host countries, according to a new study, which warns that Islamic fundamentalism is widespread and rising sharply in Western Europe.
The "Six Country Immigrant Integration Comparative Survey"—a five-year study of Moroccan and Turkish immigrants in Austria, Belgium, France, Germany, Holland and Sweden—was published on December 11 by the WZB Berlin Social Science Center, one of the largest social science research institutes in Europe.
According to the study (German and English), which was funded by the German government, two thirds (65%) of the Muslims interviewed say Islamic Sharia law is more important to them than the laws of the country in which they live.
Three quarters (75%) of the respondents hold the opinion that there is only one legitimate interpretation of the Koran, which should apply to all Muslims, and nearly 60% of Muslims believe their community should return to "Islamic roots."
The survey shows that 44% of the Moroccans and Turks interviewed agree with all three of the above statements, which makes them "consistent fundamentalists," and fundamentalist attitudes are just as widespread among younger Muslims as they are among older Muslims.
According to the study, Islamic fundamentalism is most pronounced in Austria, where 73% of Muslims interviewed say Sharia law is more important than the secular laws of the state; 79% say there is only one correct interpretation of the Koran that should apply to all, and 65% believe Muslims should return to their Islamic roots. In Austria, 55% of the Muslims surveyed say they agree with all three of the above statements.
The author of the study, the Dutch sociologist Ruud Koopmans, says that "comparisons with other German studies reveal remarkably similar patterns. For instance, in the 2007 Muslime in Deutschland study, 47% of German Muslims agreed with the statement that following the rules of one's religion is more important than democracy, almost identical to the 47% in our survey that finds the rules of the Koran more important than the laws of Germany."
The survey also shows considerable Muslim hostility towards so-called out-groups, which are viewed as threatening the religious in-group. For example, nearly 60% of the Muslims interviewed reject homosexuals as friends and 45% say Jews cannot be trusted.
Here too, Muslims in Austria appear to be more fundamentalist than in other European countries: 69% of Muslims in Austria say they reject homosexuals as friends, 63% say Jews cannot be trusted, and 66% believe the West seeks to destroy Islam.
By way of comparison, among European non-Muslim natives interviewed for the study in the six countries, 8% express mistrust against Jews, 10% against homosexuals, 21% against Muslims, and 1.4% against all three.
According to Koopmans, Muslim fundamentalism "is not an innocent form of strict religiosity…While about one in five native Europeans can be considered as Islamophobic, the level of phobia against the West among Muslims—for which oddly enough there is no word; one might call it 'Occidentophobia'—is much higher still, with 54% believing that the West is out to destroy Islam."
According to Koopmans:   "These findings clearly contradict the often-heard claim that Islamic religious fundamentalism is a marginal phenomenon in Western Europe or that it does not differ from the extent of fundamentalism among the Christian majority. Both claims are blatantly false, as almost half of European Muslims agree that Muslims should return to the roots of Islam, that there is only one interpretation of the Koran, and that the rules laid down in it are more important than secular laws. Among native Christians, less than one in 25 can be characterized as fundamentalist in this sense. Religious fundamentalism is moreover not an innocent form of strict religiosity, as its strong relationship—among both Christians and Muslims—to hostility towards out-groups demonstrates.
    "Both the extent of Islamic religious fundamentalism and its correlates—homophobia, anti-Semitism and "Occidentophobia"—should be serious causes of concern for policy makers as well as Muslim community leaders. Of course, religious fundamentalism should not be equated with the willingness to support, or even to engage in religiously motivated violence. But given its strong relationship to out-group hostility, religious fundamentalism is very likely to provide a nourishing environment for radicalization."
In a commentary on the study, the German newspaper Die Welt says the findings cast serious doubt upon the unbridled optimism of European multiculturalists, who argue that Muslim citizens will eventually internalize the liberal democratic mindset of Western society.
"The data are not suitable for simple conclusions," the paper writes. "But it must be recognized: democracies must beware of those who believe a free society is something that needs to be vanquished."
Separately, a discussion paper (German and English) published by the Germany-based Gustav Stresemann Foundation—a think tank dedicated to the preservation and advancement of liberal democracy in Europe—warns that national and international Islamic organizations are increasingly putting pressure on Western politicians gradually to criminalize any critique of Islam.
The author of the report, the German political scientist Felix Strüning, provides a meticulously detailed analysis of the Islamic lobbying effort—by means of a "human rights lawsuit"—to silence Thilo Sarrazin, a prominent German banker who has criticized the refusal of Muslim immigrants to integrate into German society.
During an October 2009 interview with the Berlin-based culture magazine Lettre International, Sarrazin said:
    "A large number of Arabs and Turks in this city [...] have no productive function except for the fruit and vegetable trade [...] The proportion of births among Arabs and Turks is two to three times higher than their corresponding proportion of the population. Large parts [of this population] are neither willing to integrate nor capable of integrating. The solution to this problem can only be to stop letting people in [...] except for highly qualified individuals and not provide social welfare for immigrants anymore [...]."
    "Integration is an effort of people who integrate themselves. I do not have to accept someone who does nothing. I do not have to accept anyone who lives from the state, rejects this state, does not reasonably provide education for his children and constantly produces new little girls in headscarves. This applies to 70% of the Turkish and 90% of the Arab population in Berlin. Many of them do not want integration."
Thilo Sarrazin, a prominent German banker, has criticized the refusal of Muslim immigrants to integrate into German society. (Image source: Franz Johann Morgenbesser)
The Turkish Union in Berlin-Brandenburg (Türkischer Bund Berlin-Brandenburg, TBB) responded by pressing criminal charges against Sarrazin due to alleged incitement-to-hatred (Volksverhetzung). However, German prosecutors concluded that Sarrazin's statements were protected by the freedom of expression and they ceased their investigation.
The TBB then took its lawsuit to the United Nations Committee on the Elimination of Racial Discrimination (CERD), which was tasked with determining whether Sarrazin's statements violated the International Convention on the Elimination of Racial Discrimination (ICERD).
In February 2013, CERD decided that Sarrazin's statements "contain ideas of racial superiority, denying respect as human beings and depicting generalized negative characteristics of the Turkish population."
CERD also stated that Sarrazin's statements were "incitement to racial discrimination" because he favors refusing social welfare benefits for Turks and would (with the exception of highly qualified individuals) generally prohibit immigration.
More importantly, CERD criticized Paragraph 130 of the German Criminal Code, the so-called incitement-to-hatred paragraph (Volksverhetzungsparagraf), which protects the constitutionally guaranteed freedom of expression unless such speech is "capable of disturbing public peace."
By contrast, the ICERD has a far lower threshold for determining when speech becomes hate speech. For example, the UN convention does not include the stipulation that such speech must be "capable of disturbing public peace." As a result, Germany has come under pressure from CERN to change its domestic law in order to bring it into conformity with the UN convention.
According to Strüning, if Germany were to remove the legal threshold of "capable of disturbing public peace" from its domestic law, it would be possible to prohibit even fact-based statements about Islam or Muslims, which would amount to "an irreversible curtailment of the right to freedom of expression."
Although the German government has so far refused to reopen the Sarrazin case, Strüning argues that "CERD demonstrates yet again the imminent dangers to the freedom of expression and other fundamental rights in Europe and the US when representatives of states, which clearly have a completely different understanding of human rights, are allowed to make judgments in the United Nations." According to Strüning:
    "Nation states obviously feel compelled to check whether existing laws have absolute validity or if an adjustment is needed…Dealing with the Muslim immigrant group very clearly presents a completely new political challenge because many Muslims very effectively preserve and hand down their cultural and religious values internally and represent them confidently outwardly."
Strüning writes that German political authorities are increasingly bending to pressure from German Islamic organizations by adopting Muslim definitions of "Islamophobia" in public discourse, thus creating legal uncertainty as to "who can say what about Islam and Muslims in Germany."
For example, German authorities have officially confirmed that they are monitoring German-language Internet websites that are critical of Muslim immigration and the Islamization of Europe.
The Hamburg branch of the German domestic intelligence agency (Bundesamt für Verfassungsschutz, BfV) is studying whether German citizens who criticize Muslims and Islam on the Internet are fomenting hate and are thus criminally guilty of "breaching" the German constitution. Meanwhile, the Bavarian branch of the BfV has warned Germans not to "equate Islamism with Islam."
Strüning concludes:
    "Critics of Islamic ideology and its organizations are constantly confronted with lawsuits and have to legally defend themselves against the accusations of blasphemy or incitement-to-hatred. Even if it does not come to a conviction, such processes cost a lot of time and money, which in many cases includes one's reputation and possibly even his or her job. Thus, also in the West, we are experiencing an increasing de facto application of Islamic law in matters of Islam."
Already today Germans can see that the so-called "spiral of silence" works in relation to Islam. "In a representative study in Germany, over half of the people surveyed admitted to not daring to criticize Islam or Muslims publicly," Strüning writes.
==========================
perché l'islam è destinato a scomparire! ] [ Churchill, Lévi-Strauss e Bernard-Henri Lévy: perché l'islam è destinato a scomparire
Diceva Churchill che fino a che esisterà la tremenda religione chiamata islam, un terzo della popolazione mondiale sarà mantenuto nel sottosviluppo intellettuale e nella barbarie più abbietta, ma soprattutto non potrà considerarsi abolito lo schiavismo, perché nell'islam le donne sono schiave. D'accordo, Churchill non è un gioiello di simpatia. Paragonata a Churchill la signora Thatcher è una via di mezzo tra Haidy e Madre Teresa di Calcutta. Un po' più simpatico di Churchill è Claude Lévi-Strauss, fondatore della moderna antropologia, l'autore della mitica teoria secondo cui criticare una religione equivale a un atto di razzismo, perché quella religione è comunque stato il meglio che gli uomini e le donne che l'hanno prodotta potevano fare in quella situazione. Peccato che tutti si dimentichino sempre che Claude Lévi-Strauss riteneva l'islam non una religione, visto che manca assolutamente del requisito primo per essere definiti religioni: la spontaneità. Levi Strauss riteneva l'islam l'anti-religione, il mostro (cito testualmente). Dal punto di vista antropologico l'islam non è una religione, ma un sistema politico militare nato per distruggere la libertà dell'uomo, la dignità della donna e per asservire il mondo.

Fino che non scomparirà.
La religione dei faraoni è durata tremila anni ed è scomparsa in due generazioni, con la forza della parola, e non avevano nemmeno internet. Le religioni o i sistemi politici militari scompaiono quando non sono più in grado di reggere il paragone con i tempi. Secondo il filosofo Bernard-Henri Lévy la violenza dell'islam nasce dalla coscienza di una debolezza intrinseca paurosa. L'islam non regge il confronto con la libertà di parola. Stava già agonizzando nell'800 ed è ora artificialmente tenuto in vita dai quattrini del petrolio e dalla violenza del terrorismo. Deve conquistare il mondo con urgenza o scomparirà. Ne conquisteremo i figli. La libertà è come l'acqua, non la si può fermare, infiltra gli argini e abbatte le dighe.
di Silvana De Mari 29/09/2014
http://www.ioamolitalia.it/blogs/verita-e-rivoluzione/churchill-levi-strauss-e-bernard-henri-levy-perche-l%E2%80%99islam-e-destinato-a-scomparire.html
==========================
forse, un giorno, noi avremo bisogno di essere brutali, per non farci travolgere! ] IMBARCARE TUTTI I MUSULMANI E PORTARLI IN ARABIA SAUDITA! [ Europa si prepara "ad affrontare un enorme numero di ritorni da Siria e Iraq" rafforzando i controlli alle frontiere esterne ed 'arruola' i giganti di Internet per combattere la propaganda jihadista sul web e la diffusione online del verbo islamico-radicale.
============================
La Turchia che impone il velo alle donne e stringe accordi con i terroristi islamici dell'Isis sconfessa la favola dell'islam moderato. (Il Giornale) - La favola dell'islam moderato e della sua compatibilità con la democrazia nasce e muore in Turchia in meno di un secolo. Il laicista Kemal Ataturk, fondatore della Repubblica nel 1923 sulla base di una Costituzione dove la parola "islam" non compare neppure una volta, si rivolterebbe nella tomba nell'apprendere che l'attuale presidente Erdogan sta riesumando un neo-Califfato Ottomano promuovendo l'islamizzazione sia all'interno del Paese sia nell'insieme dell'area di influenza in Medio Oriente, nel Caucaso, nei Balcani e all'interno stesso dell'Unione Europea laddove risiedono consistenti comunità turche. La pubblicazione due giorni fa sulla Gazzetta Ufficiale di una nuova legge che abolisce il divieto di indossare il velo islamico a scuola e al tempo stesso proibisce alle studentesse di truccarsi e a tutti di sfoggiare tatuaggi o piercing, è l'ultima iniziativa di una strategia volta a scardinare la laicità delle istituzioni. Dopo aver affidato alla Turchia il ruolo centrale nell'esplosione della cosiddetta "Primavera araba", immaginando che potesse diffondere il modello di "democrazia islamica" che avrebbe assicurato stabilità e prosperità nell'insieme della sponda orientale e meridionale del Mediterraneo, l'Occidente continua a perpetuare un errore epocale lasciando mano libero a Erdogan in Siria ed Iraq, che hanno cessato di essere stati nazionali unitari e sovrani, ridotti a campo di battaglia di bande terroristiche islamiche su cui ha preso il sopravvento l'Isis (Stato islamico dell'Iraq e del Levante), contrastato dai curdi, dall'esercito siriano di Assad e da ciò che resta dell'esercito iracheno. Sappiamo tutti che la Turchia è il principale responsabile di questo stravolgimento della realtà geo-politica essendo il punto di transito pressoché esclusivo dei terroristi islamici provenienti da tutto il mondo e diretti in Siria. E' stato proprio il sindaco di Suruç, ultima città turca prima di arrivare in Siria, Orhan Sansal, ad accusare negli scorsi giorni la Turchia di aiutare i terroristi dell'Isis: "La frontiera è attraversata da camion carichi di armi, giovani occidentali pronti ad arruolarsi tra le fila dell'Isis, feriti di guerra che poi vengono curati negli ospedali di Ankara e intanto i bambini sono abbandonati". Facciamo finta di non sapere che Erdogan ha negoziato con il sedicente Califfo Al Baghdadi ottenendo negli scorsi giorni la liberazione di 49 diplomatici turchi sequestrati a Mosul tre mesi fa senza pagare un riscatto. Facciamo finta che non sia vero che il petrolio estratto nello Stato Islamico arriva di contrabbando in Turchia fruttando ai terroristi dell'Isis 2 milioni di dollari al giorno. Facciamo finta di non vedere che i terroristi dell'Isis si sono spinti indisturbati fino alla frontiera con la Turchia nel cantone curdo-siriano di Kobane (Ain al-Arab) sbaragliando i miliziani curdi. Facciamo finta di non capire che l'annunciata disponibilità di Erdogan a partecipare con forze terrestri turche solo in Siria è finalizzata a spezzare la continuità territoriale tra le aree del Kurdistan turco controllate dal Pkk e quelle del Rojava siriano controllate dalla guerriglia curda. 
È dal 1974 che ci siamo dimenticati che la Turchia sta occupando militarmente un territorio europeo, la parte settentrionale di Cipro, dopo aver costretto 200 mila greco-ciprioti cristiani a lasciare la propria terra rimpiazzandoli con 350 mila coloni musulmani dell'Anatolia, distruggendo o trasformando gran parte delle chiese in moschee. Abbiamo chiuso gli occhi quando Erdogan ha elogiato Hamas come campione di libertà e definito Israele uno Stato terrorista. Non abbiamo detto nulla quando in Turchia sono stati barbaramente assassinati dei religiosi cristiani, tra cui i nostri connazionali don Andrea Santoro e monsignor Luigi Padovese. Possibile che gli Stati Uniti continuino a puntare su questa Turchia sempre più islamizzata, pur di averla in seno alla Nato, quando la minaccia comune del terrorismo islamico globalizzato la potremo vincere solo alleandoci con la Russia di Putin? Possibile che l'Unione Europea che vuole a tutti i costi l'adesione della Turchia sostenendo che ciò ne garantirebbe la laicità, non si renda conto che continuando a rifiutarsi di guardare in faccia alla realtà sarà più facile che siano i turchi a islamizzarci?
di Magdi Cristiano Allam 29/09/2014
============================
La Terza guerra mondiale è cominciata ma abbiamo paura di dire che il nemico è l'islam: come potremmo pertanto vincerla? Ali di Libertà. Questa è una guerra un po' anomala non solo perché viene combattuta "a macchia di leopardo", ma perché non è chiaro chi sia il nemico, chi siano i belligeranti. Questa guerra sembrerebbe essere combattuta oltre che "a macchia di leopardo" anche "tutti contro tutti". Il Papa ha menzionato tra le cause della guerra le armi, la sete di denaro, la sete di potere, altri hanno citato il petrolio etc., tutti fattori senza dubbio importanti, in particolare il petrolio. Ma né il Papa né la maggior parte degli altri osservatori occidentali hanno fatto riferimento al minimo comune denominatore di quasi tutte le manifestazioni della III Guerra Mondiale, con un'eccezione degna di nota nel conflitto in Ucraina, cioè l'islam. Infatti, anche se quasi nessuno ha voluto menzionare l'islam tra le cause principali della guerra, e gli islamici come uno dei principali nemici e belligeranti, per mantenere la posizione islamicamente corretta dominante in Occidente, il "99%" dei conflitti oggi in corso nel mondo, anche quelli in cui l'Occidente non c'entra proprio nulla, vedono coinvolto l'islam. Qual è il risultato di questa mancanza di chiarezza e di volontà di identificare il nemico, i belligeranti, o perlomeno uno dei principali nemici e belligeranti? Una possibile conseguenza è l'aumento della difficoltà di conseguire la vittoria e dei rischi di subire una sconfitta. L'enfasi esclusiva sulle armi, sul petrolio, sui finanziamenti ai jihadisti, se da una parte sottolinea aspetti tutti degni di considerazione per un approccio olistico alla risoluzione del problema, tende anche, però, a creare l'impressione assai pericolosa nei musulmani, oltre che in chi già attribuisce tutte le colpe all'Occidente, che sia proprio l'Occidente, ricco venditore di armi, assetato di guadagni, di petrolio, il vero e unico responsabile della III Guerra Mondiale, che per ora sta insanguinando per lo più paesi del Terzo Mondo. Viene, così, anche indirettamente confermata la teoria del Jihad reattivo, cioè che la violenza islamica sia in realtà una creazione dell'Occidente, o in quanto semplice reazione alle ingiustizie, allo sfruttamento perpetrati dall'Occidente ai danni del Terzo Mondo, o in quanto "pilotata" dall'Occidente, che avrebbe "creato" l'Isis (Stato Islamico dell'Iraq e del Levante) per soddisfare le sue ambizioni egemoniche ed economiche.
Questa "sottile" demonizzazione dell'Occidente rischia di moltiplicare i nostri già cocenti sensi di colpa, abbassare ulteriormente la nostra autostima, spingendoci a vergognarci ancora di più se possibile di chi siamo (proprio come dovremmo vergognarci per la morte dei poveri clandestini affogati nel tentativo di raggiungere le nostre coste che non siamo riusciti a salvare, nonostante l'impegno generoso e senza soste della nostra Marina...), riducendo la nostra volontà e capacità di difenderci e di combattere. Questa posizione rischia di accreditare l'islam radicale e gli jihadisti dell'Isis agli occhi dei musulmani moderati, presentandoli come il cavallo vincente, per due ragioni: 1) la nostra debolezza, la mancanza di determinazione e volontà di difenderci efficacemente e vincere la guerra lascia spazio all'islam radicale e aumenta prevedibilmente le probabilità che abbia la meglio, o perlomeno suggerisce questo scenario futuro, spingendo così i musulmani moderati a sposare la causa del Jihad anche solo per salvarsi la vita, 2) la demonizzazione dell'Occidente conferma l'eroismo dei guerrieri islamici, apparentemente impegnati nelle difesa del mondo islamico dai soprusi e dalle ingiustizie, dall'imperialismo dell'avido e malvagio Occidente, favorendo il reclutamento dei jihadisti tra i musulmani moderati, o comunque tra gli immigrati islamici di prima e soprattutto di seconda generazione. Secondo un'indagine conoscitiva il 73% dei musulmani in Olanda considera già i jihadisti dell'Isis alla stregua di eroi (http://www.gatestoneinstitute.org/4380/netherlands-terrorists), e le manifestazioni pubbliche di esplicito sostegno all'Isis tenute nelle strade delle nostre città sembrano confermare che non si tratti di un fenomeno limitato al paese dei tulipani. In guerra le regole del gioco dovrebbero cambiare. Invece il Papa, Obama, tutti i leader religiosi e politici e gli osservatori occidentali, con rarissime eccezioni, tra cui spicca per lucidità e determinazione la figura di Putin, che sta reprimendo duramente l'islam in Russia, mantengono la posizione islamicamente corretta di chi si illude che esista un "islam moderato" dentro ogni islamico radicale, che aspetta solo di manifestarsi in risposta ai nostri disperati tentativi di porre rimedio alle sofferenze inflitte al Terzo Mondo e al mondo islamico. Proseguono, così, ininterrotti il dialogo islamicamente corretto, l'autocritica esagerata, la crescita dei sensi di colpa, la profusione di scuse, la generosa accoglienza di immigrati islamici a casa nostra ed elargizione di aiuti e sussidi economici e concessioni. Vanno avanti, così, gli sforzi controproducenti di convertire gli islamici radicali, non al cristianesimo ovviamente, non sia mai, ma all'islam moderato. Continuano, così, l'apertura di nuove moschee e la "libanizzazione", cioè la crescita "a macchia di leopardo" delle enclavi islamiche nel cuore delle nostre città. In altre parole, procede senza soste lo sforzo di trasformazione dei musulmani moderati in radicali. Sebbene, infatti, non esista l'islam moderato, se non nei sogni islamicamente corretti dei buonisti, per fortuna, esistono ancora, ma non si sa per quanto di questo passo, i musulmani moderati, che non frequentano le moschee e non leggono il Corano, ma seguono con attenzione e per lo più in silenzio le vicende del Jihad e la nostra conduzione della guerra, valutando se unirsi al Jihad o restare in disparte. Proprio per rimediare al problema della presenza di troppi musulmani moderati in Turchia, che potrebbero ostacolare i progetti egemonici globali personali e dell'islam radicale, Erdogan ha recentemente introdotto l'obbligo di studiare il Corano nelle scuole, che avrà come effetto prevedibile un'ulteriore radicalizzazione dei turchi. In altre parole, l'islamico radicale Erdogan, che sogna di ristabilire l'impero Ottomano, di diventare il leader indiscusso del mondo islamico, non solo finanzia, addestra e sostiene in ogni modo possibile i jihadisti dell'Isis in chiave anti-sciita e anti-iraniana, ma impone lo studio del Corano ai giovani musulmani turchi. Pertanto, anche alla luce della strategia del presidente turco, al fine di combattere l'Isis e l'islam radicale, dovremmo quanto meno assicurarci che i musulmani moderati che vivono tra noi continuino a non leggere il Corano e a non frequentare la moschea, evitando di aprire nuove moschee ed anzi cominciando a chiudere quelle esistenti. A quanto pare, invece, vogliamo perdere la III Guerra Mondiale ad ogni costo...  di Andrea Tedesco 30/09/2014
===============================
Basta pagare i riscatti ai terroristi islamici: l'Italia vieti agli italiani i viaggi a rischio. (Il Giornale) - Che cosa aspetta il nostro Ministero degli Esteri a vietare tassativamente a tutti i cittadini italiani di recarsi nei Paesi dove imperversa il terrorismo islamico, a cominciare da Iraq, Siria, Libia, Nigeria e Somalia? Nel caso specifico dell'Italia dobbiamo farlo sia perché avendo dato prova di essere un "buon pagatore", finiamo per alimentare le risorse finanziarie con cui i terroristi islamici accrescono i loro efferati crimini, sia perché le recenti decapitazioni di quattro ostaggi occidentali (due americani e due britannici) evidenziano che i terroristi islamici sono del tutto indifferenti al fatto che fossero degli "amici", solidali con i musulmani. Si stima che dal 2004 l'Italia abbia pagato complessivamente 61 milioni di euro per liberare Simona Pari e Simonetta Torretta, Maurizio Agliana, Umberto Cupertino e Salvatore Stefio, Giuliana Sgrena, Clementina Cantoni, Daniele Mastrogiacomo, Rossella Urru, Maria Sandra Mariani, Sergio Cicala e Philomene Kabouree, Federico Motka, Domenico Quirico. Con noi i terroristi islamici vanno sul sicuro: hanno la certezza che il governo italiano pagherà. Esattamente l'opposto della politica adottata dagli Stati Uniti e dalla Gran Bretagna. Lo prova ad esempio il fatto che l'italo-svizzero Federico Motka, sequestrato il 12 marzo 2013 insieme al britannico David Haines, entrambi operatori umanitari, mentre Motka è stato rilasciato il 26 maggio scorso dietro il pagamento di un riscatto di 6 milioni di euro, Haines è stato decapitato dai terroristi dell'Isis (Stato Islamico dell'Iraq e del Levante) il 14 settembre scorso. Diciamo che probabilmente i terroristi islamici considerano più vantaggioso sfruttare gli ostaggi italiani per finanziare la loro guerra criminale, rispetto al tornaconto politico che potrebbero avere dalla reazione alla loro decapitazione prendendo realisticamente atto che l'Italia conta poco sulla scena internazionale. Eppure avrebbero dovuto ringraziare Haines per l'aiuto dato ai musulmani. Era stato ribattezzato lo "scozzese matto" per la sua estrema disponibilità e dedizione a favore dei bisognosi. Aiutava tutti, soprattutto i musulmani. Anche l'altro britannico, Alan Henning, decapitato lo scorso 3 ottobre, semplice autista di taxi di Eccles, vicino Manchester, era amico dei musulmani. Sua moglie Barbara aveva invano implorato i terroristi dell'Isis: "Alan è un uomo pacifico, altruista, che ha lasciato la sua famiglia e il suo lavoro per portare un convoglio di aiuti in Siria, per aiutare chi ha bisogno, insieme con i suoi colleghi musulmani e i suoi amici". Anche il giornalista americano James Foley, decapitato dai terroristi dell'Isis lo scorso 19 agosto, era un simpatizzante dei gruppi islamici che combattono il regime di Assad in Siria. La madre Diane, appresa la barbara esecuzione del figlio, ha detto: "Ringraziamo Jim per tutta la gioia che ci ha dato. È stato straordinario, come figlio, fratello, giornalista e persona, ha dato la propria vita cercando di mostrare al mondo le sofferenze del popolo siriano". Ugualmente il secondo giornalista americano, Steven Sotloff, decapitato lo scorso 3 settembre, era un ebreo affascinato dal mondo islamico. La madre Shirley si era rivolta direttamente al Califfo Abu Bakr Al-Baghdadi: "Steven è un giornalista che è venuto in Medio Oriente per raccontare la sofferenza dei musulmani nelle mani dei tiranni. È un uomo degno di lode e ha sempre aiutato i più deboli. Chiedo alla tua autorità di risparmiare la sua vita e seguire l'esempio del Profeta Maometto che ha protetto i musulmani". La prossima vittima preannunciata dei terroristi islamici, l'americano Peter Edward Kassig, di soli 26 anni, è anche lui un cooperante che ha fondato l'organizzazione umanitaria Special Emergency Response and Assistance (Sera), addirittura convertito all'islam. Ebbene nell'attesa che si ottenga la liberazione di Vanessa Marzullo e Greta Ramelli, cooperanti simpatizzanti dei terroristi islamici rapite lo scorso 31 luglio, e padre Paolo Dall'Oglio, anche lui filo-islamico, rapito il 29 luglio 2013, il governo vieti tassativamente i viaggi degli italiani in questi Paesi sia per porre fine alla vergogna dei riscatti pagati ai terroristi islamici sia per prevenire l'assassinio dei nostri connazionali. di Magdi Cristiano Allam 06/10/2014 http://www.ioamolitalia.it/editoriale/basta-pagare-i-riscatti-ai-terroristi-islamici-l%E2%80%99italia-vieti-agli-italiani-i-viaggi-a-rischio.html
=========================
Riduzione delle imposte, crescita del Pil, nuovi posti di lavoro: nessuna delle promesse di Renzi è stata mantenuta. [ vivere senza l'euro ] Riduzione delle imposte, crescita del Pil, nuovi posti di lavoro: nessuna delle promesse di Renzi è stata mantenuta
E' stata pubblicata la Nota di aggiornamento del DEF (Documento di Economia e Finanze), che va a sostituire i numeretti messi a capocchia nell'aprile del 2014 da questo Governo d'incapaci. Ci sono delle simpatiche novità che ritengo dovrebbero essere evidenziate, specialmente nei confronti di coloro che hanno firmato la cambiale in bianco al fantastico Governo Renzi. Dunque, nel mese di Aprile 2014, ci eravamo lasciati con il seguente documento di finanza pubblica: Le sommarie conclusioni cui eravamo giunti nell'Aprile 2014 erano le seguenti: Il "Governo della svolta" prometteva di ridurre le imposte, che invece, si legge nel documento salivano senza sosta passando dai 751 mld del 2013 agli 845 del 2018. La pressione fiscale si sarebbe ridotta di appena uno 0,3% nel 2016. Altro che riduzione delle tasse! BUGIARDI! Il PIL nominale , dal 2013 al 2018 era visto in crescita del 14,7%. All'ultima riga del DEF c'era la previsione del PIL nominale che evidenziava incrementi costanti dell'ordine di 40-50 miliardi l'anno. Che stupidaggine. Soliti numeretti a capocchia messi lì per far quadrare i conti! COMICI! Gli investimenti in conto capitale, quelli che dovrebbero creare lavoro, erano invece per il periodo 2013-2018 in riduzione del 10%; altro che stimolare le crescita!! INCAPACI! Leggendo la riga dove è scritto Saldo Primario, avevamo un incremento progressivo del saldo da +35 miliardi del 2014 a +80 miliardi nel 2018; significava che al netto della spesa per interessi, lo Stato avrebbe sottratto ogni anno moneta dall'economia reale, fino ad arrivare ad un Avanzo primario nel 2018 pari al 4,5% del PIL!! FOLLI CRIMINALI! Veniamo ora al nuovo DEF, quello pubblicato in data 1 ottobre 2014.
La prima cosa che notiamo è la forte crescita del valore del PIL nominale, in quanto ricalcolato secondo i parametri ESA 2010; nonostante ciò, la performance attesa compresa nel periodo 2013-2018 è inferiore a quella stimata nel documento del mese di Aprile (14,6%) e risulta essere di appena il 9,3%. Nello specifico, la crescita del PIL per il 2014 è prevista a +0,4% (ad Aprile prevedevano un esilarante +1,7%) e francamente viene proprio da credere che siano una massa d'incompetenti in malafede. Il PIL 2014, secondo la nostra analisi, sarà INFERIORE a quello del 2013, perché il PIL reale segna un -0,2% ed il tasso d'inflazione è a -0,1%. Questo determinerà una RIDUZIONE del PIL almeno dello 0,3% e non, come previsto dal Governo, un incremento dello 0,4%. Il Governo dovrà dunque, aggiustare i conti per almeno complessivi 13 miliardi, con una nuova manovra che ancora oggi, tutti i membri di questo Governo da operetta, continuano a negare.
Le tasse sono previste in solida crescita per tutto il periodo 2013-2018, passando da 781 ad 854 mld ( l'aumento è del 10%). Il tutto avviene in un ambito surreale, in cui Renzi va in tv a dire che taglieranno le tasse e nello stesso identico momento, il ministro Padoan scrive nel DEF che le aumenteranno di anno in anno di 10, 15, 20 miliardi. Nessun giornalista osa chiedere conto di ciò! Interessante la riduzione della quota di interessi passivi sul debito, che nel nuovo DEF risultano essere di circa 75 miliardi annuali. Di questi appena il 10% finirà a famiglie ed imprese residenti; il resto andrà a banche ed istituzioni finanziarie nazionali ed internazionali. Potrebbe sembrare un buon risultato ma non è così perché raggiunto attraverso politiche deflazionistiche, che lacerano la crescita. Ad oggi infatti, il debito pubblico italiano sale al ritmo del 3% (cioè di 65/70 miliardi l'anno). A questi 70 miliardi, va poi sommato il deficit statale, per cui il totale alla fine sarà di una crescita del debito nel 2014 di circa 120 miliardi! Altro che riduzione del debito pubblico!! Questa voce sugli interessi passivi è destinata ad essere pesantemente rivista al rialzo.
Infine, osservando i livelli dell'Avanzo primario, notiamo una riduzione dei valori rispetto al DEF di Aprile, ma sostanzialmente non muta l'impostazione di fondo: ogni anno, il Governo sottrarrà all'economia reale dai 27 ai 60 miliardi di euro (nel 2018 il saldo primario sarà del 3,3%!). Stupidità, incompetenza e follia tutte insieme. Insomma, il governo del Buffone ha utilizzato una pratica "gattopardesca" cambiando tutto perché nulla cambi in realtà. Il Paese non può crescere se viene sottratta moneta al sistema economico reale.
Ora ricordiamo che il PIL può crescere solo se:
1 – aumentano le esportazioni nette;
2 – aumentano i deficit dello Stato ;
3 – aumenta la moneta nel sistema sotto forma di credito bancario.
Non esistono altri modi e non ne possono esistere altri perchè il PIL è la risultante di milioni di transazioni in cui da una parte si offrono beni, servizi o lavoro e dall'altra denaro. Se si riduce la moneta (contante e credito), si riduce il PIL.
Nel 2014, ad esempio secondo il DEF, avremo un Avanzo primario di 27 mld, una contrazione del credito bancario ai privati di circa 50 mld, mentre famiglie ed imprese, percepiranno circa 7,5 miliardi di euro di interessi sul debito. Il saldo sarà dunque negativo per circa 70 miliardi. Se la moneta si riduce nel sistema reale di 70 miliardi come farà a crescere il PIL?
In conclusione, nonostante il cambiamento della procedura di calcolo del PIL che lo ha incrementato in valore assoluto di qualche decina di miliardi, il risultato finale è che la barca sta affondando e non ci saranno scialuppe per tutti. Il debito è FUORI CONTROLLO, la crescita è NEGATIVA e tale resterà, i redditi DIMINUISCONO e la disoccupazione è a livelli record. Nessuna delle riforme di questo Governo di bambocci porterà alla creazione di un solo nuovo posto di lavoro. Stiamo procedendo a tutta velocità verso un prossimo default del 30% sui titoli di Stato o peggio, verso una patrimoniale che potrebbe colpire il 30% della ricchezza degli italiani (studio Boston Consulting Group 2012).
Non abbiamo alcuna speranza d'invertire questa depressione economica fintanto che saremo rappresentati da questi Governi di invertebrati, traditori degli interessi nazionali e schiavi della finanza globale.
di Stefano Di Francesco 09/10/2014
======================
Erdogan farà i tutto per svincolarsi, da questo impegno! perché, lui vuole vedere il genocidio dei Curdi! ] Gli USA vogliono coinvolgere la Turchia nella lotta contro ISIS. La Casa Bianca ha sottolineato l'importanza di un rapido coinvolgimento della Turchia nella lotta internazionale contro il gruppo terroristico Stato Islamico (ISIS) in Iraq e Siria.
L'assistente del presidente degli Stati Uniti nella lotta al terrorismo Lisa Monaco ha incontrato ieri il capo dei servizi segreti turchi Hakan Fidan. La Monaco "ha espresso apprezzamento per il sostegno che la Turchia offre nelle operazioni militari in corso in Iraq e in Siria ed ha sottolineato l'importanza dell'appoggio di Ankara nel quadro di una strategia globale per indebolire e distruggere totalmente il gruppo terroristico Stato Islamico.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_10_11/Gli-USA-vogliono-coinvolgere-la-Turchia-nella-lotta-contro-ISIS-1465/